Utente 147XXX
Ciao a tutti, è sicuramente stupido ma nel dubbio preferisco parlarne per capire cosa possa essere.

Nuoto da una decina d'anni la maggior parte a livello agonistico, ed adesso a livello amatoriale e senza pretese dopo qualche mese di stop. Ieri sera dopo un'allenamento molto blando e dopo molto tempo provo i 50m delfino, prima li introduco con leggero riscaldamento per 200m.
Il 25 va bene non ho problemi di stanchezza, viro (cambio direzione) e dopo circa altri 12 metri sono costretto a rallentare e fermarmi causa "traffico in piscina " .. fermo quindi la nuotata a delfino forse bruscamente e continuo a stile fino a fermarmi ai 50m.

Tutto normale se non fosse che da fermo sento il cuore decisamente accelerato e stando nell'acqua forse questo risultava ancora piu accentuato.
Il fatto è che non ero per nulla stanco, ne avevo il fiatone o simili stavo sicuramente bene solo che il cuore se la batteva con forza, nessun minimo sintomo di stanchezza o affaticamento muscolare o respiratorio o mentale .. aspetto un po in ammollo ma questo non passa ( 5' ) esco dalla piscina vado nello spogliatoio mi faccio la doccia ( 10/15' ) e questo continuava piu o meno con lo stesso ritmo, esco dalla piscina ed entro in macchina proprio mentre mi stavo preoccupando la situazione era tornata normalissima, senza dolori ne niente O.o' .. Sinceramente non mi è mai successo, anche se in effetti non ricordo il tempo di fare uno sprint ed arrivare con il cuore accellerato, ho sempre fatto controlli fino a 2 anni fa e mai nessun problema ..
Cosa puo essere successo ?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
un singolo episodio di tachicardia prolungata, dopo un allenamento fisico, non fa testo in ambito medico. Trattasi di un fenomeno benigno, privo, se isolato, di particolare significato patologico.
Stia tranquillo.
Saluti