Utente 147XXX
Salve,
ho una ragazza di 16 anni che da due mesi accusa dei malesseri: mal di testa, astenia, tachicardia, dolore alla spalla sinistra e addominali sempre a sinistra. Abbiamo fatto tantissime analisi ed è risultata una toxoplasmosi. Secondo l'infettologo in un soggetto sano i sintomi non sono coì evidenti mi ha dato delle vitamine e basta. Continuando a stare male a controlli successivi si è riscontrato un intestino contratto,una milza ed un fegato ingrossati. Le stiamo dando valpinax ma ogni tanto le coliche ritornano. Purtroppo continua a stare male e ad avere questa febbricciatola. Imalesseri si presentano in presenza della febbricciatola e qualche volta dopo mangiato. Ho notato che somministrandole be-total ha un leggero miglioramento. Cosa mi consigliate? Oramai sta mancando troppo da scuola e rischia di perdere l'anno. Due anni fa ha contratto la mononucleosi, si può ripresentare? Il test della celiachia e dell' helicobacter sono negativi. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La certezza di diagnosi di celiachia si fa solo con la gastroduodenoscopia e talvolta è necessario anche fare la biopsia duodenale. Alcune "dritte" interessanti potrebbe leggerle qui http://www.celiachia.it/FAQ/faq.asp?idcat=6&idpag=24. Specialisti importanti da cui far visitare la ragazza sono il gastroenterologo e l'immunologo. Lei abita in una sede universitaria, non dovrebbe avere particolari problemi a trovare i professionisti adatti.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta, ma parlando con mia figlia mi ha fatto notare che ne avevo tralasciato qualcuno. In generale, i sintomi(oltre a quelli già descritti) sono:
dolore allo stomaco che si ripercuote anche nella schiena, dietro i polmoni, e nella parte inferiore del braccio sinistro ( e non sulla spalla, come io avevo invece scritto).
L'astenia si presenta ogni giorno e i mal di testa sono situati nella fronte e nella nuca; talvolta presenta dolori anche nella zona che va dall'orecchio alla mandibola, spesso a destra.
Sente dolore al rene sinistro ( questo dovuto alla renella che le hanno trovato, forse) e spesso ha delle coliche che le vengono anche più volte al giorno. Il dolore segue questo percorso: prima l'astenia, con sensazione di svenimento, poi il dolore allo stomaco o la colica, poi il mal di testa e, passati i dolori addominali, una sensazione di appetito. Spesso, durante tutto questo, ha colpi di tosse.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Ripetiamo, gli specialisti di riferimento sono:
1) gastroenterologo;
2) immunologo;
3) evidentemente nefrologo per il problema al rene sinistro

La prima cosa da fare è la diagnosi dei disturbi gastrointestinali (che potrebbero essere causa del Suo mal di schiena).
successivamente si dovrà aggiungere uno gnatologo, perché probabilmente la Sua masticazione è alterata.
Saluti
Daniele Tonlorenzi