Utente 201XXX
Salve....
sono qui a chiederVi un consulto, poichè dopo continue visite dal mio medico di base, sono costretta a non dargli più affidamento...4anni fà a seguito di 7 visite d'urgenza al prontosoccorso per presunte appendiciti,dopo avermi curato con farmaci per influenze intestinali pur avendo comunicato d'aver scariche di sangue....mi sono dovuta arrangiare con visite private per definire d'esser affetta da colite ulcerosa cronica.....oggi, tale decisione di scriverVi, a seguito di questa manifestazione sul mio corpo da circa un mese....lui vorrebbe subito fare una cura di antistaminici, ma vorrei capire meglio, se qualche santo di specialistapuò darmi qualche consiglio utile e meno affrettato per aiutarmi.
Un mese fa mi sono accorta di aver brufoletti sul mento...come se fosse una dermatite da contatto o intossicazione alimentare....sono passati 5 giorni, e sul mento sono migliorata, ma dopo neanche una settimana ecco ricomparire il problema nelle spalle e nel petto...inizio ad indagare cosa nella mia alimentazione possa far tale reazione e l'unica cosa che mi viene in mente è la mortadella....di conseguenza la elimino dall'alimentazione.
Ieri sera a distanza di un'ulteriore settimana che pur continuando ad essere presenti i brufoletti ma in lieve forma ed in via di miglioramento, mi osservo sullo specchio e mi accorgo che ora sono veramente tempestata,piena....sul petto, sulle guance, fronte e sulle spalle. Non ho prurito....Ho provato a premere per vedere se , dati i miei 25 anni fossero dovuti ad acne...ma al contatto perdono acqua e subito dopo sangue....E' da più o meno un mese che sono quotidianamente in contatto con un ambiente con polveri di porcellana, è da tre anni che vivo con cane e gatto...possono essere generati da tal cosa?
Cosa devo fare?Tra l'altro da quando ho cane e gatto soffro di roncopatia....che sia un fattore corelato a tal cosa?
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione e l'eventuale riscontro.
Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Cara signora,
tralasciando il fatto che l'intossicazione alimentARE è ASSOLUTAMENTE TUTT'altra cosa di quanto lei pensa e che con la dermatite da contatto non c'entra nulla, direi che l'unica cosa da fare sarebbe di prenotare una visita dermatologica per avere una diagnosi ed una terapia, poi magari reinterpellarci per discuterne insieme.


Un caro saluto

Mocci