Utente 520XXX
Salve,
sono un uomo di 29 anni,vi scrivo perche'
ho fatto una cura con ciproxin 2cpr al di x14gg per una recidiva di clamidia, ora mi e' stato prescritto zitromax in una sola dose e bassado 2cpr per 10gg.
Secondo voi le due compresse di bassado vanno prese a distanza nell'arco della giornata oppure meglio prenderle due insieme al mattino?
Quale copertura antibiotica e' piu' prolungata ed efficiace?
Inoltre visto che la cura con zitromax non ha sortito effetti positivi, credete che l'inizio del bassado solo per 10gg potrebbe giovare alla risoluzione del mio problema?
Perche' ho letto che molti prescrivono la cura per molti piu' giorni ed inoltre al termine della cura fanno fare anche un ciclo con l'eritromicina.
Che mi consigliate di fare?
Questa recidiva da clamidia me la sta facendo pagar cara!!!

Grazie
A presto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,segua i consigli dello specialista di riferimento,altrimenti il quadro clinico non sara' mai chiaro ed esaustivo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 520XXX

Iscritto dal 2007
Si infatti e' quello che seguiro', pero' volevo sapere qual'era secondo voi l'approccio migliore o anche il piu' indicato per dosi e tempi di assunzione verso quell'antibiotico ed anche come linea terapeutica.

grazie

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

o si ha fiducia nel proprio curante, seguendone le indicazioni e le posologie oppure si entra in un meccanismo di continua verifica sui farmaci, sulle quantità, sulla frequenza.....che crea solo incertezze, dubbi, ansie.......
La clamidia può essere trattata così come le ha consigliato il suo curante.
Abbia la costanza di non cambiare terapeuta
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

o si ha fiducia nel proprio curante, seguendone le indicazioni e le posologie oppure si entra in un meccanismo di continua verifica sui farmaci, sulle quantità, sulla frequenza.....che crea solo incertezze, dubbi, ansie.......
La clamidia può essere trattata così come le ha consigliato il suo curante.
Abbia la costanza di non cambiare terapeuta
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 520XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille per il consiglio di fiducia, ma non mi ha aiutato a chiarire i miei dubbi in merito.
Chidevo solamente quale approccio terapeutico fosse piu' idoneo nell'assunzione di un farmaco in una singola o doppia razione giornaliera in base alla sua conoscenza piu' approfondita.
Sinceramente il mio medico di famiglia non essendo molto specializzato in ivu o mst si e' attenuto ad un protocollo diverso prescrivendomi inizialmente macladin 1x 10gg.
Infatti la terapia attuale da seguire e' stata concordata assieme...le sembrera' strano ma e' cosi.
Sono stato seguito da un andrologo tempo fa e la terapia seguita in passato purtroppo ora ripetuta non ha sortito effetti per questa recidiva.
Ora passando diciamo allo step 2 cieo' con questa nuova terapia.
Cosa ne pensa?


[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...penso che sia,purtoppo,entrato in confusione e,cercare di "forzare" il giudizio di un medico e/o affidarsi al faidate,sia il modo migliore per aggravare un quadro clinico,di pe sè articolato e non ben chiaro.E' noto che
l'andamento clinico legato agli stati flogistico/infiammatori dell'apparato genitale,non hanno un iter chiaro e definito per vari problemi,clinici,farmacologici,batteriologici etc.,per cui
Le rinnovo l'nvito a seguire un medico reale e non virtuale.Cordialità.
[#7] dopo  
Utente 520XXX

Iscritto dal 2007
Ahahaha......sembra ma non e' cosi.Sono positivo e fiducioso!
Io ho chiaro in mente quale sia la terapia da seguire e la sto seguendo, ma chiedevo soltanto secondo voi quale fosse il modo migliore per assumere il bassado in base alle vs conoscenze approfondite su questi farmaci di elezione per la cura di questo batterio dato che alcuni suggeriscono 2 cpr in una sola dose anziche' 2 ogni 12h.
Era una mera perplessita'.
Se poi secondo voi e' una domanda da un milione di dollari rimarro' con questo dubbio.

Grazie lo stesso.
A presto