Utente 147XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni, circa un mese fa mi sono ritrovato ad avere un rapporto con la mia ragazza che pero è iniziato in modo repentino senza preliminari di alcun genere e senza lubrificazioni, entrambi eravamo molto asciutti è iniziata cmq la penetrazione e ho sentito un dolore e ho pensato che era legato al fatto che eravamo entrambi poco lubrificati, cmq dopo un po il dolore è passato a fine rapporto quando ho estratto il pene ci siamo ritrovati con del sangue (escluso che la mia ragazza non era al primo rapporto), e io cmq l'ho subito coleggato al mio dolore, anzi sono sicuro che era il mio....il problema è che risale ad allora l'ultimo mio rapporto in quanto nelle volte successive non ne siamo piu riuscit ad averne uno a causa di un forte dolore che sentivo ad inizio penetrazione...abbiam avuto circa due settimane di astenzione ma nulla è cambiato...cosa puo essere e sopratutto cosa posso fare per rimediare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,
sicuramente si è verificata una qualche lesione, lacerazione, genitale o a carico del suo frenulo o a carico delle piccole labbra, vestibolo vaginale della sua donna.
Lei si può controllare facilmente, la sua ragazza un po' meno.
Aspettate almeno una decina di giorni prima di riprovare la penetrazione e magari consultate un medico
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
grazie per aver risposto dottore...cmq..e gia da un mese che va avanti questo problema, tale problema è legato sicuramente a me non alla mia patner, di questo ne abbiam certezza....eh cmq sembra che il fastidio non lo averto all'altezza del frenulo ma sulla parte superiore del pene all'incirca sotto il glande...quando siam in procinto di farlo e penetro all'inizio non ho dolori..cioè non mi fa male inserendo il glande ma appena spingo per proseguire ho quest'atroce fastidio/dolore...penso quindi che piu che altro il problema sia sul fusto (non so se cosi si chiama) o cmq la parte sottostante al glande
[#3] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
grazie per aver risposto dottore...cmq..e gia da un mese che va avanti questo problema, tale problema è legato sicuramente a me non alla mia patner, di questo ne abbiam certezza....eh cmq sembra che il fastidio non lo averto all'altezza del frenulo ma sulla parte superiore del pene all'incirca sotto il glande...quando siam in procinto di farlo e penetro all'inizio non ho dolori..cioè non mi fa male inserendo il glande ma appena spingo per proseguire ho quest'atroce fastidio/dolore...penso quindi che piu che altro il problema sia sul fusto (non so se cosi si chiama) o cmq la parte sottostante al glande