Utente 147XXX
Salve,

all'eta di 20 anni a mio marito è stato diagnosticato un varicocele di II grado unilaterale. Lo spermiogramma effettuato si mostrò molto buono, motivo per cui i medici non consigliarono alcuna operazione. Ora a distanza di 15 anni stiamo provando ad avere un bambino. Dato che sono passati 9 mesi dall'inizio della ricerca, ci stiamo chiedendo se il varicocele di allora possa essere un problema per la sua fertilità. Ci stiamo attivando per fare qualche visita, ma intant potreste darci un vostro parere a proposito?
Vi ringraziamo anticipatamente,
Cordiali Saluti

Olga

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il consiglio di allora fu valido ma,probabilmente,dissero anche di ripetere lo spermiogramma annualmente...Faccia ripetere l'esame preso un laboratorio specializzato consigliato dall'andrologo che visitera' Suo marito.
Le ricordo che lo spermiogramma offre unicamente una presunzione statistica di fertilita',che va correlata con la diagnosi ginecologica e soprattutto con quella andrologica,oltre al tempo da cui si cerca un figlio.Cordialita'.