Utente 147XXX
Gentili dottori, voglio chiedervi delle informazione riguardo al problema di mio marito, che è azoospermico,con un quadro ormonale nella norma,i medici che hanno seguito mio marito, dicono che potrebbe essere un azoospermia dovuta a ostruzione delle vie seminali,con diversi spermiogrammi che danno sempre lo stesso risultato: volume 0.5,ph 8.0 con assenza di spermatozoi . Ha fatto la biopsia testicolare con esito positivo,(trovati spermatozoi, e utilizzati per 3 icsi non andate bene), ha fatto tutti gli esami genetici, cariotipo, microdelezione, fibrosi cistica tutto nella norma,ha eseguito un ecocolor dopler alle vie spermatiche , ed ecografia testicolare,con questo risultato:VOLUMETRIA NEI LIMITI;POSSIBILE AGENESIA O MARCATA IPOPOLASIA DEI DOTTI DEFERENTI,BILATERALMENTE;IMPORTANTI SEGNI DI ALTERAZIONE STRUTTURALI EPIDIDIMARIE COMPATIBILI CON POSSIBILE OSTRUZIONE E/O CON ESITI DI FLOGOSI CRONICA; VARICOCELE SINISTRO DI 3,4 GRADO RADIOLOGICO.Mentre la fibrosi cistica risulta così:LA DIAGNOSI MOLECOLARE ESEGUITA SUL SANGUE PERIFERICO NON HA EVIDENZIATO NESSUNA DELLE MUTAZIONI TESTATE.INOLTRE IL POLIMORFISMO TN è RISULTATO 7T/7T IN OMOZIGOSI.Mio marito vorrebbe fare un intervento di microchirurgia(ricanalizzazione)con la sua situazione sia ecografica che genetica , si potrebbe fare l'intervento? e che risultati avrebbe?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,i dati che ci trasmette consigliano grande prudenza nel programmare un intervento di eventuale ricanalizzazione basato su di una diagnosi ecografica.Inoltre,le 3 ICSI fallite e l'eta' di Suo marito non possono non indirizzare verso una prognosi negativa.Comunque,da questa postazione mediatica e' assai difficile dare un giudizio su di un quadro cosi' complicato.Si
affidi all'operato dello andrologo di riferimenro che,son certo,ha delle competenze specifiche in fisiopatologia della riproduzione.Cordialita'.