Utente 147XXX
Gentili Dottori, mi è stato prescritto il Cialis 10 da usare all'occorrenza, senza aver fatto elettrocardiogrammi o analisi del sangue. Ho 25 anni e l'ultimo elettrocardiogramma l'ho fatto 2 anni fa con esiti positivi e le ultime analisi, a parte qualche valorino appena superiore alla norma, sono a norma. Sono donatore avis (solo di sangue) e i controlli pressori sono sempre rientrati nella norma, anche se sono tre mesi che non controllo la pressione. Non ho patologie che io sappia, solo in passato ho avuto un eritema nodoso, poi risoltosi. Sono un po' ansioso e non vorrei che ciò potesse avere effetti con l'assunzione del farmaco. Che faccio, lo prendo tranquillamente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a parte che non vedo pericolosità particolari nella assunzione di tal farmaco, sarebbe opportuno sapere perchè è stato prescritto e con quali indicazioni. ovvio che il tal farmaco si usa per defict erettivo, ma il tal deficit può avere diverse origini; a 27 anni è prevalente l' oruigine psicogena, poi vi sono cause ormonali, prostaiche e circolatorie. E' un parere personale, per nuklla sostitutivo di quello del medico che lo ha prescritto, ma personalmente preferisco, a 27 anni, eradicare la cause, pittosto che curare il sintomo.
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Dottore la ringrazio per la risposta!
Il cialis mi è stato prescritto come "tentativo" per acquistare tranquillità , dato che la mia DE non è di natura fisica e si presenta solo in determinate situazioni (quando mi masturbo e al mattino ho erezioni normalissime). Mi capita anche di stare tranquillo e di riuscire ad avere un'erezione buona con le partner, ma non è questo il caso. Ammetto di aver pressato all'inverosimile il dottore che ha detto che si potrebbe provare questa strada!

ma quindi sono sicuro di non rischiare niente con l'assunzione del farmaco? no, perchè ne ho sentite tante sui rischi che la cosa mi spaventa un po'...

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
No tranquillo, è un farmaco sicuro, piuttosto, visto che il problema è ansioso, chieda al collega se magari non fosse il caso di senstire psicologo. Alla sua eytà la psicoterapia funziona bene ed in fretta, è esperienza mia diretta quotidiana.
[#4] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
si, infatti se questo tentativo si rivelerà sbagliato, sentirò il parere di uno psicologo (come consigliatomi anche dal suo collega).

vorrei premere su un punto. L'idoneità per il Cialis può essere fatta solo in base ad un colloquio? oltre a riferire che in passato non ho avuto problemi cardiaci e che non prendo farmaci (a parte qualche omeopatico) non ho detto nient'altro! lo chiedo perchè m'aspettavo un'iter diverso!

La ringrazio nuovamente
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a 27 anni sì.