Utente 116XXX
Buongiorno, dopo aver avuto l'anno scorso 2 problemi di MDD cutanea dopo un'immersione subacquea mi è stato suggerito di effettuare anche un'esame "Forame Ovale Pervio" per precauzione. ho effettuato anche una visita specialistica da un otorinolaringoiatra e dopo alcuni esami non ho al momento nessun problema.
è ormai 6 mesi che non faccio immersioni e vorrei sapere se questo esame può tranquillizzarmi che non ci sia un legame tra il mio incidente e un problema cardiaco. in cosa consiste questo esame? insieme a questo conviene effettuarne altri? (hoh appena effettuato una visita medica per l'attività agonistica e esami del sangue).

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
sebbene non trovi particolare attinenza tra un problema cutaneo ed una ipotetica alterazione cardiaca, la valutazione del foramen ovale pervio, che effettivamente può esser causa di eventi embolici, va effettuato attraverso un semplice ecocardiogramma. Ne parli con il curante o con il medico sportivo sull'effettiva necessità di effettuare tale esame.
Saluti