Utente 132XXX
salve.
Ho 30 anni e sono affetta da polimiosite con morbo di Raynaud, e nel luglio 2009 sono stata colpita da TVP arto inferiore. Da allora eseguo controllo INR e IPT regolarmente, e posso dire che i valori sono sempre regolari, dato che assumo coumadin regolarmente. Dopo l'ultimo controllo effettuato, ECO-COLOR-DOPPLER ARTERO- VENOSO ARTI INFERIORI (basale) la dott. che mi segue ha preferito prolungare la terapia con coumadin, fino a maggio 2010, anche se in precedenza mi era stata prospettata la cessazione del trattamento Coumadin, in quanto vorrei intraprendere un percorso mirante alla gravidanza. Faccio presente che nel mese di sett. 2008 ho avuto un aborto alla mia prima gravidanza.
Questi sono i risultati del controllo ECOCOLORDOPPLERGR.ART.S/I:

L'asse arterioso iliaco-femoro-popliteo, l'asse tibio-peroniero e le tre arterie periferiche principali appaiono bilateralmente pervi e pulsatili con flusso normodiretto e valido e con indici di perfusione e di pulsatilità nei limiti, con ispessimento parietale diffuso e depositi fibrocalcifici segmentari semilunari sparsi ma più rilevanti lungo le femorali superficiali e gli assi tibiali, dove determinano minime stenosi del 30% circa bilateralmente non significative all'emodinamica, in assenza d lesioni steno-ostruttive endoluminali.
L'asse venoso profondo appare bilateralmente pervio e sostanzailmente continente con ritardo valvolare diffuso, con flusso normomodulato con gli atti del respiro, in assenza di formazioni trombotiche endoluminali.
L'ostio safeno-femorale appare bilateralmente pervio e sostanzialmente continente con ritardo valvolare.
La safena interna appare bilateralmente pervia e sostanzialmente continente con ritardo valvolare diffuso lungo tutto il decorso ma con maggiore evidenza lungo il decorso di gamba; presenza, bilateralmente, di alcuni piccoli rami collaterali modicamente incontinenti lungo il decorso della gamba.
Le safene esterne appaiono sostanzialmete nella norma.
Vorrei sapere se i risultati sono nella norma e se la terapia con Coumadin va bene.
Grazie in anticipo per i consulti resi.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA,

Gentile Sig.ra,
il reperto ultrasonografico che ci riferisce sembrebbe documentare una avvenuta ricanalizzazione del circolo venoso profondo e, anche se non ci riferisce il livello della TVP pregressa, la guarigione sembrerebbe procedere senza eccessivi danni residui a carico dei tronchi venosi e del sistema valvolare coinvolti.
L'opportunità di sospendere la Terapia Anticoagulante Orale scaturisce tuttavia anche da considerazioni cliniche che non è possibile fare a distanza.
Uno studio approfondito del sistema coagulativo, una volta terminata la terapia anticoagulante, sarà certamente opportuno.