Utente 877XXX
Salve, sono un ragazzo di 21anni..penso di avere un pene nella norma (lungo 6-7cm flaccido), però vorrei sapere se ci fosse una certa correlazione tra rimpicciolimento del pene e scivolamento non molto rapido del prepuzio lungo il glande. qualora nn ci fosse questa correlazione, vorrei sapere quali sono gli altri sintomi/segni del non fluido scivolamento per capire se occorre consultare un andrologo per un'eventuale circoncisione oppure si tratta di una semplice fissazione.ci tengo a precisare che con l'ausilio delle dita, il prepuzio scende totalmente (anke in erezione) ma nn in maniera molto fluida e veloce.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Se scende totalmente e questo determina un restringimento (strozzatura) alla base del glande potrebbe essere utile correggerlo, allo stesso modo amdrà corretto se le determina spesso arrossamenti o infiammazioni locali
[#2] dopo  
Utente 877XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio per la risposta innanzitutto..prima di rivolgermi ad un andrologo, vorrei capire se il problemino esiste..gli arrossamenti del glande o del prepuzio sono abbastanza rari..quello ke noto tutt'al più è una elevata sensibilità del glande quando è messo a contatto e un rimpicciolirsi/aggrovigliarsi del pene a riposo