Utente 148XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni,ho rapporti completi con la mia ragazza da 3 anni,non usiamo il preservativo,ma pratichiamo il coito interrotto.
fino a 3 mesi fa andava tutto bene,ma negli ultimi mesi ogni volta che proviamo ad avere un rapporto sessuale l'erezione c'è ma va via durante la penetrazione o dopo un pò.premetto che negli anni ho accusato una sorta di depressione dovuta ad un lutto molto grave che mi ha segnato molto.
tra pensieri legati a questo e litigi piu o meno frequenti con la mia ragazza,ultimamente capita quasi sempre che il rapporto fallisce.
Amo tantissimo la mia ragazza anche se è un periodo che litighiamo spesso e forte e con questo problema ho paura che ci allontaniamo.
Sono preoccupato,non so se è un problema fisico o psicologico.Aspetto vostre risposte.
GRAZIE !!!

Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una defaillance erettile ha sempre una componente psicologica che la determina e/o la procrastina.Va da sé che il timore di perdere la partner innesti un'ansia da prestazione che influisca negativamente sul mantenimento dell'erezione...A mio avviso é sbagliato ricercare la genesi del problema in un problema psicologico o fisico,più corretto é ritenere il disagio sessuale come a genesi mista.Non fa alcun cenno allo stile di vita (fumo,alcol,etc.)che é un aspetto prioritario nel giovane...A questo punto,aderisca alla Settimana di Prevenzione Andrologica (SPA) che si terrà a marzo in tutta Italia (www.andrologiaitaliana.it) con visite gratuite in diversi centri,anche della Sua città.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Stanotte ho avuto lo stesso problema, nei preliminari tutto era perfetto,poi al momento della penetrazione incominciavo a perdere l'erezione,dopo pochi secondi invece l'ho persa del tutto.
Sono davvero molto preoccupato,spero in tante risposte.
non so cosa fare..
Grazie per l'aiuto e per la vostra disponibilità.

Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le risposte Le può avere solo da una diagnosi andrologica reale e non virtuale.In alternativa consulti uno psicosessuologo.Cordialità.