Utente 957XXX
Buongiorno,
vorrei avere un consiglio su cosa fare in merito al disturbo che saltuariamnete (ogni due tre mesi)si verifica.Preciso che ho 38 anni, sono alto 183 cm per 80 kg, assumo regolarmentre una pasticca di Plaunac da 10mg al giorno e sono affetto da adenoma pretossico di Plummer.Il disturbo è il seguente: mi sveglio durante la notte agitato e accaldato (leggero sudore) e misurando la P.A. i valori sono 150/100 - 160/100 battito max 100.Questa condizione dura per fortuna pochi minuti dopo di chè i valori tornao 120/70 - 130/70 inoltre avverto una specie di formicolio per non dire vere scariche di adrenalina.Aggiungo ancora che da una visita cardiologica compresi tutti gli accertamenti del caso hanno dato esito negativo stesso dicasi per tutti gli accertamenti legati alla Tiroide compresi Calacotamine -surreni etc.Possibile ricondurre il tutto ad uno stato di Stress, al mal funzionamento della Tiroide è peferibile ripetere ed integrare alcuni accertamenti?
grazie
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
se il rialzo pressorio e la sintomatologia correlata, si verifica solo durante le ore notturne, si tratta di un disturbo del sonno e allora andrebbe inquadrato da un punto di visto neurologico, se invece i picchi ipertensivi si verificano anche nel corso della giornata, sarebbe il caso di effettuare un Holter pressorio delle 24h.
Si consulti anche con il suo curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno dott. Martino,
la ringrazio per la pronta risposta è le confermo che durante la giornata non ho mai riscontrato valori alti cosa intende per quadro neurologico?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Una banale visita neurologica, meglio se fatta in un centro specifico per la cura dell'insonnia.