Login | Registrati | Recupera password
0/0

Pallina dura sotto lo scroto

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Pallina dura sotto lo scroto

    un annetto fa avevo notato sotto lo scroto (sulla sinistra in alto) una piccolissima neo-formazione dura....da circa 2 settimane questa è cresciuta e adesso ha le dimensioni di un fagiolino. questa cosa si trova proprio sotto la pelle dello scroto che in superficie nel punto corrispondente è leggermente rialzato. non sento dolore in quella zona e se prova a premere questo fagiolino è come se toccassi qualcosa di duro come la pietra. cosa potrebbe essere? qualcosa di grave?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1785 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Urologia
    Andrologia

    Risponde dal
    2008
    Caro signore,
    le neoformazion dure, mobili sotocutanee raramente sono qualche cosa di grave. Piuttosto vista la posizione può infettarsi con lo strofinio contro gli abiti. La faccia vedede al suo medico di base.


    Dr. Giorgio Cavallini http://www.andrologiacavallini.it
    http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/ www.azoospermia.altervista.org

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 67 Medico specialista in: Andrologia
    Endocrinologia

    Risponde dal
    2006
    Gentile Utente,
    come le consigliava il collega Dr. Cavallini, è consigliabile una valutazione della sua tumefazione. Il primo filtro è il medico curante, se questi lo riterrà opportuno si potrà programmare una ecografia scrotale.
    Se va all'indirizzo www.giambersio.it troverà descritta la metodica corretta per eseguire una autopalpazione testicolare che è una tecnica molto utile che tutti i maschi specie in età fertile dovrebbero regolarmente effettuare.
    Cordiali saluti


    Dr. A. GIAMBERSIO
    www.ambulatoriodiandrologia.it

  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    fatti i controlli. mi hanno detto che si tratta di un lipoma



  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    volevo aggiungere che il lipoma mi è stato diagnosticato mediante palpazione. mi ha detto il medico (facendogli un pò presente che si è ingrossato) che solo con l'intervento chirurgico si può asportare e che al limite si potrebbe fistolizzare nel senso che potrebbe fuoriscire il contenuto e quindi si potrebbe ridurre salvo poi ripresentarsi. comunque io propendo per l'intervento chirurgico che mi ha detto si effettua in una decina di minuti. alla luce della visita e di quanto scritto nei primi post, posso stare tranquillo?



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 1785 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Urologia
    Andrologia

    Risponde dal
    2008
    Non tranquillo, ma tranquillisimo. Faccia sapere se vuole.


    Dr. Giorgio Cavallini http://www.andrologiacavallini.it
    http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/ www.azoospermia.altervista.org


Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17/02/2010, 16:36
  2. Testicolo rovesciato
    in Andrologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/02/2010, 21:47
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12/02/2010, 19:26
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29/01/2010, 18:30
  5. Clamidia
    in Andrologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24/03/2010, 15:15
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896