Utente 145XXX
Salve,

Vorrei avere un chiarimento su una particolare cosa.

Vorrei sapere quali potrebbero essere i motivi percui quando mi trovo a masturbarmi in casa da solo riesco a venire in 4 5 minuti mentre quando sono con la mia ragazza spesso non ce la faccio mai prima dei 40 minuti e quindi l'erezione comincia anche a indebolirsi. Non capisco se ciò è una cosa normale oppure no ma non penso proprio.


Inoltre vorrei sapere quali problemi pyò portare un'infezione da E.COLI non curata e quali sono i migliori antibiotici per curarla visto che già 2 antibiotici non hanno avuto effetti positivi.


Nel ringraziare anticipatamente, Distinti Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a naso la prima cosa che viene in mente è qualche cosa di psicogeno, ma vi potrebbero essere anche alterazioni ormonali o neuirologiche (difficili queste ultime). Faccio fatica a pensare a prostititi od al altra infezione. Consulti un collega in diretta.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Cavallini, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Grazie innanzitutto per le risposte.

Per quanto riguarda l'infezione da E.Coli cosa saprete indicarmi. Nel senso ho fatto 2 cure di antibiotico (noroxin la 1) e non hanno dato alcun effetto. Quali antibiotici potrebbero essere i più indicati?


Grazie in Anticipo per le risposte.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

una tale terapia specifica gliela può indicare solo il suo urologo dopo aver valutato la sua storia clinica complessiva e gli esami colturali fatti con i relativi antibiogrammi.

Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
caro signore,
c' è infezione ed infezione di qua non so.