Utente 107XXX
Salve, da poco abbiamo scoperto che mamma ha una carcinosi peritoneale. Ho letto sul Web che in questi casi risulta molto utile l’ipertermia. Sapete dirmi se in Calabria c’è qualche centro dove è possibile eseguirla? Mamma ha già fatto un ciclo di chemioterapia e adesso deve farne un altro tra qualche giorno. Qualcuno può dirmi se il cateterino che le hanno messo nel braccio necessita di qualche tipo di “manutenzione”? Gli infermieri dell’ospedale più vicino a noi, dove spesso mamma si reca per tenere sotto controllo il valore dell’INR (ha una valvola meccanica al cuore), non hanno voluto nemmeno toccare il cateterino, neppure per fare il prelievo, dicendo che non è di loro competenza. Non vorrei che facesse infezione...
Grazie in anticipo!
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

è possibile contattare l'Associazione Europea di Ipertermia (www.assie.it) per conoscere il Centro terapeutico più vicino al proprio domicilio. Si può chiamare anche a mio nome chiedendo del Sig. Rolando. La manutenzione del port-a-cath non è difficoltosa. Deve essere periodicamente lavato con soluzione fisiologica eparinata. Per maggiori informazioni si può visitare il mio sito www.ipertermiaroma.it

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie! Lei è sepre molto gentile ed esaustivo