Utente 985XXX
gentili dottori,
sono una ragazza di 20 anni.
Circa un mese fa, dopo un lieve malore in cui ho avvertito senso di oppressione a testa e torace e debolezza alle gambe, mi sono recata al prontosoccorso dove sono stata sottoposta ad alcuni accertamenti (misurazione della pressione, elettrocardiogramma, visita cardiologica, rx torace). Gli esami sono stati visionati da due cardiologi che mi hanno rimandata a casa dicendomi che si trattava di ansia. Tuttavia i valori della pressione mi lasciano comunque qualche dubbio e per questo volevo chiedere anche il vostro parere. Riporto qui di seguto il monitoraggio della pressione:
ore 12 165/85 FC 120
ore 13 110/65 FC 80
ore 14 135/50 FC 92
Ora il primo valore mi sembra abbastanza alto anche se tengo in considerazione lo stato d'agitazione con cui mi sono recata al prontosoccorso e mi pare ci siano anche troppi sbalzi tra i valori riportati. Era la prima volta che misuravo la pressione e da allora non l'ho più ricontrollata. Devo preoccuparmi per quei valori? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i valori pressori riportati, escludendo la prima misurazione, certamente alta per lo stato emotivo, sono perfettamente nella norma. Sappia infatti, che la pressione arteriosa presenta continue variazioni circadiane, per cui è davvero difficile trovare sempre gli stessi valori. Stia perciò tranquilla.
Saluti