Utente 221XXX
Negli ultimi 40 giorni sono vittima di ripetuti attacchi di nausea e vomito che seguono i pasti (dalla mezz'ora alle 3 ore successive). Il primo episodio, contraddistinto da ripetuti conati di vomito (4 ad intervalli di 20 min. circa) cessati grazie ad una iniezione di plasil, è stato in un primo tempo ricondotto ad una gastroenterite virale. Un paio di settimane dopo una forte nausea ha allietato una mia notte e dopo un'altra decina di giorni gli episodi di vomito hanno ripreso a presentarsi nonostante su consiglio medico avessi iniziato una cura a base di motilex. Al momento, in attesa di esami, ho iniziato ad assumere peridon pastiglie associato ad una alimentazione depurata da tutti i cibi controindicati in caso di gastrite (preciso di non soffrire di dolori o bruciori allo stomaco) ciò nonostante le nausee successive ai pasti continuano a presentarsi.
Ringrazio anticipatamente per eventuali cortesi risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francescopaolo Cardia
20% attività
0% attualità
0% socialità
()
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Caro Signore,
sulla base della sua sintomatologia che dura già da diversi giorni e per il fatto che non ha avuto giovamento dalle terapie procinetiche e antiemetiche che le sono state consigliate ritengo che non sia prudente nè utile darle delle spiegazioni o dei consigli senza una accurata visita specialistica. Le consiglio pertanto di sottoporre il suo caso ad un bravo internista che, con specifiche domande, un esame obiettivo, esami di laboratorio ed eventuali esami strumentali potrà sicuramente aiutarla.

Cordiali saluti