Utente 148XXX
ieri sera mi sono accorta che sotto al seno all'altezza delle costole ho un rigonfiamento rispetto all'altro lato e palpandomi ho sentito qualcosa ma non so. Devo preoccuparmi? cosa potrebbe essere. grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi sembra ovvio che per saperlo occorra una visita.

"Rigonfiamento" è troppo generico per arrivare ad ipotesi diagnostiche.
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio di avermi risposto
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Intendevo dire che si tratta di un segno troppo generico per poter essere interpretato tramite lo strumento telematico.

Dopo la visita dal suo curante potrà aggiornarci se vuole.
[#4] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Si ho fatto la visita dal mio medico e mi ha prescritto un ecografia cutanea e muscolare emitoracico sinistro perchè sospetta una mammella accessoria. Volevo avere un consulto da voi su questa mammella accessoria di che si tratta. Aspetto una vostra risposta grazie.
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di una mammella "in più". Non si tratta di un malattia ma di una nomalia relativamente frequente, anche se più frequenti sono i capezzoli soprnumerari.
E non si deve fare assolutamente nulla.

Mi pare strano che s ne si accorta improvvisamente, anche se per ragioni ormonali possa accadere.
[#6] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio adesso vado a farmi questa ecografia per esserene più sicuri che non sia altro e poi si vedrà.