Utente 148XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni. Ho assunto propecia per 4 giorni nel Novembre 2009. Non ho notato nessun effetto collaterale di rilievo, ad eccezione della mancanza di erezione notturna, che avevo regolarmente. Dopo una rapida ricerca su internet incappo nel sito www.propeciahelp.com, e vedo con orrore storie di uomini rovinati dalla finasteride. Decido percio' di interrompere immediatamente l'assunzione di propecia.

Dopo una settimana di buona salute sessuale, ho avuto pesanti problemi sessuali: dolore ai testicoli, mancamza di desiderio, impossibilita' a mantenere un'erezione, etc...

Dopo 10 giorni di sofferenza, improvvisamente tutti gli effetti sono spariti, e mi sono sentito come prima, anzi forse addirittura meglio, in termini di carica sessuale. Poi pero', un mese dopo l'interruzione del farmaco, un nuovo crollo con gli stessi sintomi del crollo precedente. Questo ciclo negativo e' durato una decina di giorni. Dopodiche' ho avuto un lungo ciclo positivo (non cosi' buono come il precedente pero'), in cui mi sono sentito abbastanza bene per circa 1 mesetto (fino a meta' gennaio).

Da meta' gennaio, la situazione e' lentamente peggiorata e ora sono peggio che mai. Sono perfettamente consapevole che praticamente nessun medico e' autorizzato a dirmi che propecia ha causato tutto questo, anche se la mia situazione dovrebbe se non altro creare qualche dubbio sulla sua effettiva sicurezza, percio' la mia domanda riguarda i cicli che ho. Cosa puo' causare questi cicli ormonali in un uomo, e quando finiranno?

Allego risultati di 3 esami ormonali. Notate che il primo esame risale al giorno prima di cominciare propecia, e quindi rappresenta il mio profilo normale.

IL GIORNO PRIMA DI PRENDERE PROPECIA::
Testosterone 544 g/dL (range 400-1080)
Free Testosterone 115 pg/mL (range 47-244)
Estrogen not tested

31 GIORNI DOPO AVER SMESSO: (secondo ciclo negativo)
Testosterone 163 g/dL (range 400-1080)
Free Testosterone 29 pg/mL (range 47-244)
Estrogen 14 (range 10-42)

37 GIORNI DOPO AVER SMESSO: (secondo ciclo posistivo)
estosterone 700 (300-1080)
Prolactin 5.4 (2.1-17.7)
LH 4.6 (1.7-8.6)
FSH 2.6 (1.5-12.4)
Free testosterone 131 (47-244)
Free testosterone percentage free 1.9% (1.6%-2.9%)
Estrogen (not tested)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Non credo che i suoi alti e bassi siano dovuti alla finasteride, non siamo macchine e le nostre performance sessuali non sono costanti ,ma variabili poichè siamo mutevoli nei sentimenti e nelle funzioni fisiologiche. A tanto tempo dalla sospensione della finasteride ormai i suoi eventuali influssi negativi sono ormai esauriti.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
caro lettore,

non credo proprio che l'assunzione di Propecia possa aver determinato effetti di tale entità e durata.
Temo che la paura di aver determinato qualcosa possa avere un ruolo più rilevante
ne parli con uno specialista
cari saluti
[#3] dopo  


dal 2010
Gentili dottori,

Le mie analisi del sangue dimostrano che il mio testosterone e' calato dell'80% da un mese all'altro. E che nel giro di una settimana e' rimbalzato a livelli piu' alti del primo test. Personalmente, ho qualche sospetto che finasteride abbia causato questo. Se voi siete convinti che non sia cosi', la cosa non mi sorprende ne' mi interessa.

Infatti, se voi aveste letto cos'ho scritto, avreste notato che la domanda che vi pongo NON RIGUARDA FINASTERIDE. Vi prego gentilmente di rispondere alla domanda che vi ho posto. Per vostra comodita' la riscrivo qui:


"Cosa puo' causare questi cicli ormonali in un uomo, e quando finiranno?"
[#4] dopo  


dal 2010
Gentili dottori,

Le mie analisi del sangue dimostrano che il mio testosterone e' calato dell'80% da un mese all'altro. E che nel giro di una settimana e' rimbalzato a livelli piu' alti del primo test. Personalmente, ho qualche sospetto che finasteride abbia causato questo. Se voi siete convinti che non sia cosi', la cosa non mi sorprende ne' mi interessa.

Infatti, se voi aveste letto cos'ho scritto, avreste notato che la domanda che vi pongo NON RIGUARDA FINASTERIDE. Vi prego gentilmente di rispondere alla domanda che vi ho posto. Per vostra comodita' la riscrivo qui:


"Cosa puo' causare questi cicli ormonali in un uomo, e quando finiranno?"
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
caro lettore,

che possano avvenire cambiamenti così radicali dei tassi ormonali potrebbe anche essere possibile in risposta a stimoli piuttosto importanti, acuti e duraturi.
La assunzione di 4 giorni di Finestaride assolutamente no !!
Milioni di uomini di varia età assumono finestaride giornalmente per anni senza aver mai osservato o lamentato fenomeni del genere
cari saluto
[#6] dopo  


dal 2010
Gentile Dr Pozza,

La ringrazio per la sua risposta. Potrebbe gentilmente spiegare meglio cosa intende con "stimoli importanti, acuti e duraturi"? So che ci deve essere una causa per questo genere di sbalzi ormonali, e so perfettamente che finasteride e' considerato un farmaco sicuro. Sono percio' interessato a capire quale possa esserne la vera causa.

Saluti
[#7] dopo  


dal 2010
Qualcuno potrebbe gentilmente rispondere?
La domanda e': cosa puo' aver causato questi sbalzi ormonali?

Il Dr Pozza parla di "stimoli importanti, acuti e duraturi". Qualcuno potrebbe fornirmi qualche esempio, per favore?
[#8] dopo  


dal 2010
Visto che nessuno e' in grado di fornire un'altra ragione, non mi resta che concludere che la finasteride mi ha fatto questo.