Utente 143XXX
Mio marito cinquantenne si lamenta spessa di una perdita di sensibilità e un formicolia ai polpastrelli delle mani.
Questo sintomo da cosa può essere scaturito e che esami diagnostici potrebbe effettuare?

Ringrazio anticipatamente e attendo una vostra gradita risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' indispensabile che ne parli con il medico curante che da una prima visita può già orientarsi e indirizzare Suo marito al Neurologo o all'Ortopedico. Potrebbe trattarsi di una iniziale sindrome del tunnel carpale , ma la descrizione è abbastanza vaga e non consente di escludere patologie neurologiche, a partenza ad esempio dal rachide cervicale.
Gli "esami diagnostici" non vengono scelti dal paziente, ma dal medico DOPO la visita; è possibile che li richieda il Curante oppure che vengano proposti dallo Specialista, ma comunque sempre DOPO avere visitato il paziente
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Seguirò il suo consiglio.

La ringrazio per la sua disponibilità nei miei confronti