Utente 139XXX
Salve.Io e il mio partner abbiamo rapporti sessuali da tempo e tranne 1 o 2volte in estate in modo non protetto,abbiamo usato sempre il preservativo;eiacula fuori e nonostante questo,controlliamo SEMPREse dovesse essersi rotto il preservativo.Dei tipi meno resistenti durante il rapporto si sono SPESSO rotti a causa delle dimensioni 1 po' + della norma.Così siamo passati ad 1 tipo di preservativo non in lattice ultra-resistente.Infatti il serbatoio non si è mai rotto,ma 1 volta,a metà di questo mese(circa nel mio periodo di ovulazione)è capitato che durante il rapporto abbiamo dovuto cambiare 2preservativi a causa di rotture a livello del collo del pene.Comunque lui non è arrivato e quindi riguardo questo sono 1po' +sicura.Qualche giorno dopo,mentre controllavamo il preservativo,pensando che fosse bucato,da ignoranti abbiam pensato di riempirlo con dell'acqua!Mentre lo controllavamo è fuoriuscita 1 po' d'acqua mischiata a sperma e mi è caduta sulla gamba e sul braccio.sulla vagina non è arrivato lo schizzo,sia perchè avevo le gambe chiuse sia perchè l'avrei sentito,e il lenzuolo anche era asciutto.Questo un po' mi sta preoccupando perchè avrei dovuto avere il ciclo giovedì 18e arrivati ad oggi,domenica,ancora niente!Generalmente ho un ciclo abbastanza regolare.Il massimo ritardo che ricordo è stato di 2giorni,come il mese scorso!Oggi anche abbiamo avuto 1rapporto sessuale(protetto e controllato)e mentre facevamo l'amore abbiamo controllato(come facciamo spesso)e abbiamo notato che sul preservativo nella parte esterna(quindi causati da me)erano presenti dei residui bianchi,come dei grumi,mai visti prima.Non ho pruriti nè fastidi vaginali di alcun tipo.Lui però da qualche settimana ha una piccola irritazione,causata da materiali usati a lavoro e il medico gli ha prescritto 1crema.Pur nn avendolo fatto senza,potrei aver toccato lui e poi me e quindi aver preso anch'io questa irritazione.Ma può un'irritazione o un'infezione causare il ritardo delle mestruzioni?Che potrebbero significare questi grumi?Infezione,pur non avendo cattivi odori o bruciore?O una gravidanza??Il mio ragazzo mi ha detto oggi che quando stava penetrando ad inizio rapporto avevo la vagina molto rigida e che aveva difficoltà ed entrare,ma poi tutto regolare.Forse era la preoccupazione,non so se c'entra qualcosa.Credo utile dirle che mercol. e giovedì(giorno in cui sarebbero dovute arrivare le mestr)abbiamo avuto delle discussioni,quasi eravamo per lasciarci,ho pianto fino allo sfinimento e stavo per sentirmi male.Venerdì ancora avevo paura di perderlo,ma poi mi son calmata.Possono la paura e l'ansia di quei giorni incidere in questo modo sulle mie mestruazioni?Ho paura.Eppure facciamo tantissima attenzione,e lui di esperienze ne ha avute tante anche senza preservativo.Non ha mai avuto problemi di gravidanze:è successo proprio a noi?Quanto sono affidabili i test di gravidanza?Per quanto riguarda la pillola abortiva,che può dirmi?Secondo lei cos'ho?Devo preoccuparmi??La ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,no e' certo questo il modo di affrontare un problema cosi serio,qual'e' la contraccezione,alla eta' di 19 anni...Da quanto racconta non riesco a pensare come debba poter rimanere incinta...Quanto alle secrezioni
bianche notate sulla superficie esterna del profilattico,ritengo che siano dovute ad un normale stato infiammatorio non necessariamente legato ad una contaminazione da parte del Suo partner e che,comunque,non procrastinano ne' ostacolano l'arrivo delle mestruazioni.Quanto allo stress,e' un parametro non valutabile in maniera oggettiva ma,si immagina cosa dovrebbe succedere, nei nostri giorni ,se dovesse essere decisivo sull'andamento delle mestruazioni.E' prematuro fare un test di gravidanza,che,in genere,sono attendibili.Analogamente fuori luogo e' discutere,questo caso,di pillola abortiva...Consiglierei,dopo che Le saranno arrivte le mestruazioni,un sereno colloquio informativo con il Suo ginecologo.Cordialita'.