Login | Registrati | Recupera password
0/0

Anticorpi anti ena - presenti

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Anticorpi anti ena - presenti

    SALVE A TUTTI , E GIà RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE CHI MI DARà ASCOLTO:

    ARRIVO DA UN 5 MESI DI CONTROLLI VARI A LIVELLO EPATICO
    BREVEMENTE:
    ad ottobre riscontro alterazione dei vaolri epatici dopo un controllo.
    fatti tutti i controlli dovuti riscontro negatività ad ogni virus
    quali epatite, hiv, citomegalovirus etc, ma cmq i valori epatici a dicembre ancora erano alti soprattutto GAMMA GT E fosfatasi alcalina, ricoverato in ospedale per una settimana a fine novembre 2009 per comparsa anche di ittero mi dimettono senza diagnosi, dicendomi di attendere sei mesi di "purifcazione e vita sana", chiedendomi di fare un controllo a gennaio e poi di tornare a controllo ad aprile 2010 con ulteriore controllo delle analisi. fatte queste di gennaio "miracolosomante"? tutti i valori riferimento epatico quali transaminasi fasfatasi biliribuna sono rientrati tutti. è comparsa la LOPECIA quindi lo specialista ascoltata la storia che appena ho scritto mi prescrive delle ulteriori analisi.. le ho fatte e stamattina ritirandole scopro

    LUPUS ANTICOAGULANTE assente
    ANA HEP2 dubbio (1.2)
    Ab ANTICORPO MITOCONDRIO dubbio (17.4 U.Index)
    ASMA assenti
    ANTICORPI ENA presenti (1.3 U.Index)
    ANTICORPI ANTI DNA IgG assenti (6.0 U. Index)

    risulto NEGATIVO A TUTTE LE EPATITI A, B, C, DELTA, HIV

    EMOCROMO PERFETTO (nulla fuori norma) ed è stato sempre perfetto lungo questi 5 mesi di costanti controlli

    vi chiedo cortesemente un vostro parere, un accenno di diagnosi, insomma andrò dal medico settimana prossima ma mi sento sulle spine. Leggo in INTERNET di tutto quindi davvero nn riesco a stare calmo, le info vanno da semplice stresse che produce anticorpi autoimmuni a malattie Rare e mortali... grazie davvero per la vostra attenzione.. Antonio.




  2. #2
    professionista non più iscritto (id: 20563)
    Gli esami per l' autoimmunita' si dovrebbero fare in immunofluorescenza (il microscopio fornisce maggiori informazioni) e non con metodiche solo immunochimiche, che infilano -come qui- una serie di esiti dubbi.

    L' ASMA che e' quello che correla con epatopatie e' negativo, questo e' l'importante.

    Fare gli esami per il LUPUS a un maschio che presenta ALOPECIA e' una forzatura. Ad ogni modo adesso che risulta positivo alla miscela di ENA (antigeni nucleari estraibili) occorre approfondire. Il test che ha fatto lei e' lo screening, in cui si usa una miscela di 6-8 antigeni estraibili.

    Adesso occorre fare il profilo ossia testare uno per uno questi 6-8 antigeni, per vedere quale e' quello che produce la positivita', ogni antigene da' informazioni su una possibile diversa patologia.

    Deve farsi prescrivere un "Profilo ENA su almeno 6 antigeni (es. SSA, SSB, Jo1, Sm, RNP, Scl70)".

    Detto fra noi, visto che anche l'epatopatia e' rientrata e quindi non c'e' una epatopatia cronica, mi aspetto che sia un falso allarme e che non esca nulla di conclusivo.








Discussioni Simili

  1. Asma e vaccino h1n1
    in Medicina generale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05/11/2009, 16:05
  2. Areosol
    in Medicina generale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27/09/2009, 21:17
  3. Formicolio gola
    in Medicina generale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12/12/2010, 00:52
  4. Asma
    in Medicina generale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/03/2011, 07:56
  5. Li si parla di asma ecc
    in Medicina generale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14/03/2011, 11:05
ultima modifica:  28/10/2014 - 0,05        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896