Utente 149XXX
Buongiorno, premetto di essere una persona ansiosa ma di non aver mai avuto problemi per questa ansia.
Da due mesi assumo la pillola prescritta dopo aver fatto una vaccinazione (devo prenderla per altri due mesi)
Ho inziato con una tachicardia trasformatasi in una sensazione trana, esami della tiroide fatti e tutti negativi, holter cardiaco con il seguente risultato "frequenza media diurna 95 notturna 75, oltre 500 extrasistole ventricolari isolate di una morfologia prevalente alcune coppie con R-R < 400 msec, prevalentemente nelle ore diurne. Non disturbi di conduzione nè modificazioni significative di ST-T rispetto al basale".
Cosa significa? tutto ciò può essere riconducibile alla pillola?
premetto che ultimamanete ho anche vari risvegli notturni.
Può essere solo stress?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
lo stress emotivo e/o fisico è senza dubbio una delle prime cause di tachicardia e di extrasistolia benigna nei giovani. Se ciò si associa anche ad una alterazione del ritmo sonno/veglia, come lei scrive, spesso determinato anche dall'uso di anticoncezionali, la diagnosi è presto fatta. Si affidi al curante, o effettui una consulenza cardiologica, il suo caso non sembra affatto difficile da inquadrare.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la tempestiva risposta!
quindi lei mi dice che anche i risvegli notturni possono essere causati dalla pillola?
Sospendendola potrei risolvere questi disturbi?
e quindi dormendo male, essendo già ansiosa di mio si possono verificare queste extrasistole?
Grazie ancora, domani comunque porterò gli esisti al mio medico curante.