Utente 987XXX
gentili dottori vi descrivo in breve la problematica. il mio compagno ha fatto un test di capacitazione prescritto dal mio ginecologo data la difficoltà di rimanere incinta.dal test è risultato una astenozoospermia quindi il ginecologo, x aumentare la motilità ha prescritto x 3 mesi il Proxeed mi ha comunque consigliato una inseminazione endouterina. gentilmente sono a chiederVi un parere...sarebbe meglio consultare anche un andrologo oppure basta il parere del mio ginecologo? il proxeede è efficace? secondo voi l'inseminazione endouterina è prematura?Ringrazio per Vs gentile attenzione.Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
il mio parere è quello di Ugo Sciascia: A ciscuno il suo. Pertanto gli spemrmatozi competono all' andrologo, infatti le cause di astenospermia sono una dozzina e spesso sovrapposte. Pertanto porti il gentil marito da collega e veda cosa si può fare. Qualsiasi pratica di procreazione medicalmente assistita in base alla legge 40/2004 ed al buon senso clinico va fatta una volta vista l' impossibilità di migliorare le cose naturalmente.