Utente 938XXX
Salve
Io e mio marito siamo alla ricerca quasi disperata di una gravidanza.
Vorrei esporvi il caso, forse particolare, di mio marito.
Anni addietro, dietro consiglio del medico, effettua uno spermiogramma che riporta la poca presenza di spermatozoi.
Sotto consiglio medico inizia a fare degli esami che accertano la scarsità di testosterone.
Fà una piccola cura ma poi per menefreghismo, per problemi famigliari.....lascia passare il tempo senza fare più nulla per lameno 5 anni, nei quali diventa aspermico.
Una volta sposati, in cerca di una gravidanza, si rivolge di nuovo al medico. Diagnosi: fsh e lh non normali, testosterone bassisimo, cura: puntura di gonasi 3 volte alla settimana per 3 mesi e pillolina di striant tutte le sere.
Inizia di nuovo ad eiaculare, in quantità piuttosto consistenti, aumenta l'alibito ( ma cmq mancato!) tutto sembra procedere abbastanza bene.
Alla fine della cura avrebbe dovuto ripetere spermiogramma, cmq non effettuato per altri problemi di salute. Continua comenuque a prendere solo lo striant.
Oggi a distanza di un anno dalla cura solo con striant . lo spermigramma evidenzia azoospermia.
Dopo alcuni consulti medici abbiamo deciso di affrontare una cura edocrinologia/andrologia per stabilizzare gli ormoni di mio marito, invece di affrontare cure mirate solo alla fecondazione ed eventualmente effettuare una tese che secondo noi non porterebbe alla scoperta di nulla.
Io vi chiedo e mi chiedo, c'è possibilità, facendo una cura mirata, che mio marito ritorni a produrre spermatozoi?
Ho letto e riletto su internet, ma non riesco ad avere una risposta.
Siamo confusi ed amareggiati. C'è speranza? oppure dopo un lungo periodo di mancata spermiogenisi mio marito non riuscirà più a produrre spermatozoi?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,la azoospermia si diffrenzia in due capitoli: ostruttiva e non ostruttiva. La prima assai raramente può essere reversibile e con la sola chirurgia. La non ostruttiva è reversibile anche solo parzialmente quando esiste un ipogonadismo ipogonadotropo ed un varicocele (15-20%) dei casi. Detto questo mi trovo con pochi elementi per giudicare di qua. Ev. senta un' altra campana
[#2] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2008
Caro Dott.Cavallini, la ringrazio tanto per aver risposto, pensavo che nessuno lo avrebbe fatto.
In effetti il medico parlava di ipogonadismo ipogonadotropo.
Le spiego, anche se conosco mio maito da 14 anni, solo sposata da due e solo da due settimane che sono stata messa al corrente di tutto il suo passato.
Forse per vergogna o per paura mio marito mi ha sempre raccontato mezze verità.

Da quanto posso capire dalle sue parole, con una cura giusta mio marito potrebbe tornare a produrre spermatozoi?

La mia paura più grande e che i testicoli fermi da anni non riprendano più la spermiogenesi.

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Potrebbero signora, potrebbero. le faccio i miei auguri
[#4] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2008
Scusi Dottore, non vorrei essere assillante, ma potrebbero riprendere la spermiogenesi o potrebbero non riprendere la spermiogenesi?

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
potrebbero riprendere oppure potrebbero non riprendere. A volte è anche fortuna, creda,