Utente 116XXX
salve,
sono un ragazzo di 22 anni, diabetico e celiaco! Volevo chiedere una vostra opinione su quanto mi è successo qualche giorno fa! circa 10 giorni fa ero a casa seduto sul letto; improvvisamente ho sentito una forte pressione nella testa, senza dolore ma solo una forte pressione! Dopo qualche minuto mi sono sentito accaldato e sentivo il sangue pressare all'interno dei vasi che arrivano al cervello(sentivo anche le pulsazioni nelle orecchie)! Ho preso i battiti ed erano un po piu di 100 e quindi ho deciso di andare alla guardia medica! il medico mi ha misurato la pressione e avevo la sistolica superiore a 180, quindi mi ha consigliato di andare al pronto soccorso!
Al pronto soccorso mi hanno detto che si trattava di una crisi ipertensiva, mi hanno fatto un pò di analisi ma erano tutte negative! Poi sono andato dal mio diabetologo e mi hanno fatto fare ulteriori analisi, tutte negative!
Ieri verso le 14 mi hanno misurato la pressione ed era 120/80; però nel pomeriggio ho avvertito gli stessi sintomi, seppur meno forti, della crisi di qualche giorno prima. Sono andato a misurare la pressione ed era 155/88! Dopo poco i sintomi sono passati, ma ho iniziato ad avvertire dolori muscolari tipici della febbre; e infatti appena tornato a casa la sera avevo 37.6 ed è salita fino a 37.9! oggi però mi sono svegliato è mi sento abbastanza bene, non ho febbre, sono solo un pò debole. Volevo sapere voi cosa pensate di questa situazione? Vi viene in mente qualcosa a cui potrebbero essere collegati quesi episodi? grazie per la disponibilità..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
singoli ed isolati episodi di innalzamento pressorio non possono essere considerati come espressione di un franco stato ipertensivo. Monitorizzi per almeno una settimana i suoi valori pressori, almeno due volte al giorno e lontano dai pasti, poi porti in visione i valori riscontrati al suo curante per le opportune considerazioni del caso.
Saluti