Utente 914XXX
Gentili dottori,

Ho 26 anni e un varicocele di II grado al testicolo sinistro. Ho da poco eseguito lo spermiogramma e vorrei chiedere un vostro parere a riguardo:

Giorni di astinenza: 4 con sede di raccolta domicilio
Volume: 4,5
Ph: 7.4
Aspetto: proprio
Fluidificazione: fisiologica
Viscosità: fisiologica
Numero spermatozoi:
Concentrazione nemaspermica: 78 milioni
Totale per eiaculato: 351 milioni

Motilità nemaspermica alla prima ora: 53%
1 velocemente progressiva 13%
2 lentamente progressiva 20%
3 discinetica o non lineare 20%
4 agitatoria in loco 9%

Alla seconda ora 46%:
1 velocemente progressiva 14%
2 lentamente progressiva 11%
3 Discinetica 21%
4 agitatoria in loco 10%

Morfologia
forme tipiche 41%
forme atipiche 59%

Leucociti: 0.2
Emazie: assenti
Elementi linea germinativa: rari
Cellule epiteliali: assenti
Zone spermioagglutinazione: assenti

La spermiocoltura è risultata negativa

Come ritenete il mio liquido seminale nel complesso tenendo anche presente la mia giovane età (26 anni tra due giorni)? Potrò avere dei figli con la mia fidanzata in un prossimo futuro in maniera naturale con tali valori?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

visto l'esame del liquido seminale che ci invia, possiamo solo dirle che c'è una motilità non perfetta dei suoi spermatozoi ma dobbiamo anche dirle che alcuni parametri presentati sono un po’ "irrealistici", come la morfologia degli spermatozoi normale all'41%.

A questo punto la prima cosa che possiamo indicarle è quella di ripetere l'esame possibilmente presso un laboratorio dedicato ed aggiornato che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Con un esame più attendibile e fatto seguendo dei criteri internazionali accettati si deve consultare poi un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.

Solo così potremmo poi ridiscutere il suo problema “infertilità”.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,

Davvero crede che non sia attendibile? Eppure il mio urologo mi segue già da tempo ed è il terzo spermiogramma che faccio in questo laboratorio che a detta sempre del mio urologo è un buon centro. Visto che i valori del mio precedente spermiogramma eseguito circa un anno fa sono più o meno simili (Motilità velocemente progressiva 15%, lentamente progressiva 19%), crede che sia necessario un intervento risolutivo per il varicocele? Le chiedo questo perchè il mio urologo ritiene che con questi valori non sia necessaria un'operazione a meno di futuri peggioramenti. E il caso di sentire un secondo parere?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

per darle un'idea del nostro scetticismo sugli esami da lie fatti, le ricordo che, sul valore della morfologia al 41%, dal 1999, dati confermati poi nel 2003, l'OMS ha posto criteri molto ristretti e quindi per questo dato la normalità, posta prima a più del 50%, è scesa al 14-15% .

In sostanza con gli attuali criteri di valutazione del liquido seminale molto difficilmente si riscontra una normalità morfologica superiore al 20%.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Ho capito, e la ringrazio per il suo parere. Altre considerazioni a riguardo? La motilità non perfetta si risolverebbe con un'operazione del varicocele di II grado al testicolo sinistro? Per il mio urologo non è necessaria visto i valori nel complesso buoni dello spermiogramma. Voi che dite? Lui crede che basti continuare a tenerlo sotto controllo perchè fino ad oggi la situazione non è mutata e si mantiene stabile.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

se desidera avere informazioni più dettagliate sul particolare ma complesso tema andrologico, chiamato "varicocele", le consiglio di consultare alcuni articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=67533

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=37883

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=54716

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=73246

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=69638

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35752

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Una risposta inerente ai miei suddetti quesiti? Posso fidarmi del mio urologo o è meglio sentire un secondo parere?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

rifaccia la valutazione del liquido seminale in ambiente dedicato, questo è il primo passo per capire la sua reale situazione clinica.

Sull'opportunità di sentire un altro parere specialistico, non conoscendo noi il collega che lei ha già consultato, chieda poi un parere più diretto e preciso al suo medico di fiducia.

Un cordiale saluto
[#8] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Un secondo parere riguardo lo spermiogramma?
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

escluso il dato della morfologia non realistico, sembra esserci un problema di non perfetta motilità dei suoi spermatozoi.

Un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
La motilità è cosi bassa da richiedere un intervento risolutivo del varicocele oppure no? Può gentilmente spiegarmi cosa intende per "non perfetta" motilità? A rigor di logica non perfetta significa buona o comunque non preoccupante, dico male?

Un cordiale saluto.
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

"non perfetta" vuol dire cosa con lacune, mancanze, errori, difetti (da "Il Dizionario della Lingua Italiana" di Devoto-Oli) e non cosa buona o comunque non preoccupante.

In sintesi la motilità dei suoi spermatozoi non è normale ma, visto l'esame che ci invia, prima di prendere una decisione terapeutica di tipo chirurgico, bisogna ripetere l'esame in ambiente dedicato e poi sentire in diretta un esperto andrologo prima di fare gli ulteriori passi terapeutici.

Un cordiale saluto.

[#12] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Quindi da quello che lei mi sta dicendo il mio attuale urologo è un incompetente visto che reputa l'attuale spermiogramma positivo e non alterato e che preferisce non operare ma mantenere la situazione sotto controllo. Di chi devo fidarmi? Comunque ho già preso appuntamento con un andrologo del policlinico di roma per un secondo consulto.
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

non vada a fare conclusioni drammatiche e così drastiche.

Il collega consultato molto probabilmente non dispone di informazioni aggiornate in un campo così particolare della medicina e quindi bene ha fatto ha consultare un andrologo che si spera abbia specifiche competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.
[#14] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,

Un urologo che si fa pagare profumatamente e che gode di ottima fama (essendo chirurgo ha fatto migliaia di interventi di varicocele) non può non essere aggiornato nel suo campo (essendo sia urologo che andrologo). Oltretutto essendo nel suo interesse operarmi, non credo rinuncerebbe a fare un intervento se ce ne fosse realmente bisogno.Detto ciò farò comunque questa seconda visita e vedremo se le conclusioni saranno le stesse o meno.

Un cordiale saluto
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

come le ripeto non drammatizzi inutilmente la sua situazione clinica.

Le ho già detto il primo passo da fare è quello di sentire un esperto andrologo e a ruota ripetere un esame del liquido seminale, fatto in ambiente dedicato e che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Poi si potrà prendere un decisione terapeutica più corretta e precisa che potrebbe anche essere quella dettata dal suo urologo.

Però questa non può essere presa sulla base di un solo eaame del liquido seminale che per altro non sembra seguire gli attuali parametri dati sempre dall'OMS.

Un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Beretta e gentili dottori,

Come da voi consigliato, ho consultato un secondo specialista al policlinico Umberto primo di Roma ed ho ripetuto lo spermiogramma nel laboratorio di seminologia del dipartimento di fisiopatologia medica del policlinico. Questi sono i valori appena ritirati (ricordo che sono un ragazzo di 26 anni con varicocele di secondo grado al testicolo sinistro):

Giorni di astinenza: 3
Volume: 7.0 ml
Ph: 7.4
Aspetto: proprio
Fluidificazione: fisiologica
Viscosità: nei limiti
Numero spermatozoi:
Concentrazione nemaspermica: 90 milioni
Totale per eiaculato: 630 milioni

Motilità nemaspermica alla seconda ora:

55% rettilinea (rapida + lenta)
5% discinetica

Alla quarta ora:

50% rettilinea (rapida + lenta)
5% discinetica

Morfologia
(terazoospermia > 70% atipie)

forme tipiche 30%
forme atipiche 70%

Leucociti/ml (<1.000.000/ml): 500.000
Emazie: assenti
Elementi linea germinativa: rari
Cellule epiteliali: assenti
Zone spermioagglutinazione: rare

Test di vitalità all'Eosina - percentuale di spermatozoi vitali: 92%

(Valori minimi di riferimento: WHO 1992-2000)

Cosa ne pensate? Posso stare tranquillo?
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Visti i riferimenti al WHO il suo esame sembra normale.
[#18] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Il centro dove ho effettuato lo spermiogramma credo sia molto attendibile e visti i risultati dello stesso non posso che essere soddisfatto, non trova?
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo; ma risenta comunque sempre in diretta il suo andrologo di fiducia!
[#20] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Ovviamente ho già preso appuntamento con il mio andrologo per fargli vedere i risultati. A suo parere, vista la situazione, crede che sia comunque necessario togliere il varicocele di secondo grado a sinistra oppure no?

La ringrazio ancora per la sua disponibilità
[#21] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

uno spermiogramma normale generalmente ci porta a riconsiderare l'utilità di una strategia chirurgica.

Io personalmente non opero e consiglio una monitorizzazione almeno annuale del liquido seminale, vista anche la sua giovane età.

Un cordiale saluto.