Utente 343XXX
Buongiorno,
in data 05/05/2007 ho avuto un raporto occasionale con una ragazza.
La ragazza mi ha masturbato dopo essersi masturbata a sua volta.
Solo alla fine del rapporto ci siamo accorti che sulle mani di lei era rimasto del sangue in quanto evidentemente stava iniziando il ciclo mestruale.
A 36 ora dal rapporto ho cominciato ad avvertire dolori al collo (linfonodi ingrossati ai lati), placche alla gola, difficoltà a degludire, tonsille arrosate, febbre (fino a 39), cefalea, dolori articolari e muscolari che ancora persistono (sono al terzo giorno).
So che il sangue mestruale ha una carica infettiva elevata, Lei ritiene che i miei possano essere i primi sintomi dell'infezione da HIV?
Premetto che ho già avuto EBV e CMV.
La ringrazio in anticipo per la disponibilità.
[#1] dopo  
Prof. Matteo Bassetti
24% attività
0% attualità
4% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2001
Gentile utente,
la risposta al suo quesito è quasi impossibile da darsi. Teoricamente, se la raggazza era infettata dal virus dell'HIV lei avrebbe potuto infettarsi.
Mi sembra però un pò troppo presto accusare i sintomi che mi descrive.
Lei potrebbe banalmente avere una infezione virale comune.
Le consiglio comunque di eseguire il test dell'HIV non prima di 3 mesi.
Cordiali saluti
Matteo Bassetti