Utente 149XXX
A causa di un incidente stradale ho riportato i seguenti danni:
- frattura mandibola,
- chiusura carotide sx,
- frattura ulna e radio con perdita nella flessione (110°) e nella rotazione,
- asportazione della milza con splenectomia,
- fratture varie del bacino (obbligatorio nel futuro il parto cesareo),
- frattura femore sx con perdita di 1 cm nella gamba,
- frattura rotula dx (totalmente ricostruita) con perdita nella flessione (105°).
L'asl mi ha dato il 35% di invalidità civile.
Vorrei sapere se ho diritto all'invalidità permanente,che vantaggi da e dove nel caso rivolgermi.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Se ha una sua assicurazione privata oppure ha diritto ad essere risarcita dall'assicurazione dell'altra macchina, potrebbe rivolgersi ad un medico-legale privato per una perizia di parte per la quantificazione del danno biologico.
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Salve, la ringrazio innanzitutto per avermi risposto.
Ho fatto tre visite tramite il medico legale, una per l assicurazione sul guidatore e una di parte e la valutazione del danno biologico è stata del 60%, la controparte mi ha risarcito per il 50%.
Nessuno mi aveva mai parlato dell' invalidità permanente.
Adesso cosa devo e posso fare?
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Dipende se è in cerca di lavoro, in ogni caso ha già ricevuto l'indennizzo per l'invalidità permanente.