Utente 591XXX
Salve, gentili Dottori vorrei chiedervi un parere riguardo questo problema:

come potete vedere nei precedenti consulti, nello scorso mese di Novembre sono stato sottoposto ad intervento di legatura delle vene spermatiche per varicocele di 3^ grado al testicolo sinistro.
Il problema è che da allora ogni tanto, potrebbe darsi anche spesso ma sovente non ci faccio caso, lo sperma da bianco lattiginoso ha assunto una tonalità giallastra talora marroncina.
Ho pensato subito ad una ematospermia , aggiungo che non ho dolore alcuno durante l'eiaculazione nè prima ne dopo nè durante, cosa potrebbe essere ? è cosa grave? cosa mi consigliate di fare? Vi ringrazio anticipatamente per il vostro disturbo. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
basarsi sul colorito dello spema non è granchè saggio, meglio fare un esame seminale.
[#2] dopo  
Utente 591XXX

Iscritto dal 2008
certo lo farò sicuramente ma se ci fosse del sangue cosa potrebbe essere un postumo dell'intervento, un tumore, una infiammazione alla prostata?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a 27 anni: o una masturbazione o un rapporto sessuale "FOCOSI". Rara infiammazione. Mai tumore.
[#4] dopo  
Utente 591XXX

Iscritto dal 2008
grazie per avermi tranquillizzato ma siccome avendo anche un pò di dolore sul retro del testicolo operato ho pensato subito male ma l'urologo mi disse che talora un pò di indolenzimento è normale! Grazie ancora Dottor Cavallini!
per scrupolo farò comunque come da Lei consigliatomi l'esame del liquido! grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Tranquillo.