Utente 145XXX
Egregi Dottori ,sono un signore classe 1954 di vorrei cortesemente un vostro consulto su una “orticaria gigante idiopatica” che mi perseguita da circa 5-6 anni.
Tutto e iniziato circa 5-6 anni fa con ponfi e duroni sotto ai piedi e poi in poche settimane in tutte le parti del corpo ma molto evidenti sulla faccia ( occhi ,labbra, lingua, guance ) due sole volte alla glottide ma abbastanza lieve. Precisamente da allora non esiste parte del corpo che non ne abbia sofferto.
In seguito ,all’ospedale della mia città, ho eseguito tutta la “routine esami orticaria” compreso il siero autologo ma tutto e stato inutile , mi sono state riscontrate solo due allergie non gravi al lattice e ai lieviti che per altro io cerco di evitare .
Terapie : Antistaminici vari ( per me come acqua ) e Medrol 16 all’occorrenza che io diluisco dividendolo in due o quattro in base alla gravita del momento.
Unica cosa che per circa 6-7 mesi mi ha completamente risolto il problema e il Tranex 250 che ancora assumo in dosi 1 capsula alla sera e 1 capsula il mattino . Mi e stata prescritto da un medico che consultai anni fa ma anche questo ora ha diminuito il suo effetto.
La mia situazione ad oggi che vi scrivo e che gli episodi di ponfi e edemi vari al viso sono spesso notturni , sono meno eclatanti e si estinguano in minor tempo di anni fa ma ci sono sempre.
Qualche tempo fa un altro medico mi fece provare con la Corchicina 1 mg al giorno sospendendo il Tranex 250 , ma e stato un disastro in quanto tutto peggiorò di molto .
Vorrei sapere, che danno può provocare come effetti collaterali il Tranex che sto assumendo nella dose su citata ( 250 mg al mattino e 250 mg la sera ) già da diversi anni , visto che alla fine e l’unica cosa che mi aiuta
Vorrei precisare che io ho il colesterolo alto ma tengo sotto controllo con Torvast 20 ( 170 -180 max.) e non dipende dall’alimentazione perche io sono da sempre molto accorto su questo in quanto sportivo .
Anche la pressione mi è avversa che controllo con Micardisplus ( 130 la max ma la min e spesso da 85 -90).
Se avete qualche consiglio ve ne sarei molto grato . Grazie anticipatamente del vostro parere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
E' difficile rispondere avendo solo pochi dati a disposizione, e sarebbe utile sapere delle sue analisi cliniche e strumentali.
Altrimenti la sua rimarrà per sempre una orticaria gigante idiopatica(se non lo è già).

Dott.Antonio Corica
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
In effetti la mia orticaria e stata da molti medici gia definita come idiopatica poichè dopo tutti gli esami fatti non e mai stato riscontrato niente di rilevante .
La mia domanda era in particolare cosa ne pensate di una prolungata assunzione del Tranex 250 nelle dosi precedentemente descritte .Quali possono essere i rischi collaterali ammesso che ci siano. Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Non dovrebbe dare tanti effetti collaterali(come da scheda tecnica), ma se ha funzionato è verosimile che ci sia un rilascio di bradichinine dal uo organismo, infatti sa già sicuramente che il tranex è un antiemorragico con questi effetti.

Dott. Antonio Corica
[#4] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Si sapevo da sempre che era un antiemorragico che in apparenza non centra niente con l'orticaria ma ,come ho gia detto, e l'unico farmaco che mi tiene sotto controllo ma non del tutto come all'inizio questa snervante malattia. Grazie tante di avermi confermato che non e molto rischioso ,pe lo meno non e cortisone.
Lei accennava ad un rilascio di bradichinine da parte del mio arganismo , questo puo indurre a pensare ad una causa in particolare ? mi consiglia qualche esame specifico. Il medico che mi ha prescritto il tranex gia mi fece fare :
C1 = 127 PLASMA
C2 = 1,15 SIERO
C3 = 0,27 SIERO
ANTI NUCLEARI - ANA (IFI su cellule Help-2) = POS 1 :320 SP
ANTI NUCLEARI -ANA Scrining (ELISA V.N.<1.4 O.D. ratio = 0,3
ANTI DNA = NEG
ANTI ENA ( IMMUNOBLOT ) TUTTI =NEG ( ERANO 8 TIPI )
Spero di aver scritto correttamente .
Grazie della cortesia