Login | Registrati | Recupera password
0/0

Fibroma ovarico

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Fibroma ovarico

    Gentile Dottore

    Il ginecologo mi ha diagnosticata un fibroma nel ovaio dx, di 4 cm. Lui mi ha gia' parlato di dover operare. La mia paura e': che rischi ci sono con questo tipo di fibromi? si deve asportare l'ovaio? avro' poi difficolta' per rimanere incinta? che questo tipo di tumore sia begnino si sa subito o si conferma soltanto dopo l'operazione e l'analisi del fibroma? Negli ultimi mesi avverto una distensione addominale molto intensa. Puo' essere collegato a questo fibroma? Scusi per l'ignoranza




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2353 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    Se il fibroma interessa tutto l'ovaio e impossibile non asportare quest'ultimo.Se invece ci sono parti del parenchima ovarico non interessate dalla patologia(benigna)la tendenza è di tipo conservativo(basta una piccola parte per renderlo funzionante).
    In caso di dubbio "intraoperatorio" si procede ad "esame istologico estemporaneo"per avere certezza della natura della massa ovarica.
    Non penso ad una sintomatologia addominale con una massa delle dimensiomi di 4 cm a meno di una TORSIONE della stessa.
    SALUTI!


    dott.Nicola Blasi
    specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.
    BARI

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Grazie, dottore.
    Lunedi' sono tornata dal mio ginecologo, e mi ha fatto una nuova eco. MI ha scritto "formazione solida di 4.5 cm retrouterina". E' possibile che prima lo vedesse nell'ovaio dx e adesso dietro l'utero (non tocca l'utero ne le ovaie)? Mi ha anche detto che non puo' dirmi la natura (nemmeno se e'un fibroma, come la settimana precedente mi aveva accennato) finche' non mi opero, e mi ha detto di andare ad un ospedale per farmi l'intervento (per laparoscopia). Io non sono riuscita a chiederle nulla perche' sono diventata un po' nervosa (l'informazione che mi dava era cosi' diversa, per la mia ignoranza, rispetto la settimana scorsa!). Ma Lei pensa che possa essere qualcosa di maligno? Quali sono i rischi della laparoscopia?
    Scusi per il disturbo



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2353 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    E' impossibile senza nessun dato preciso fare previsioni di qualsiasi genere.
    In bocca al lupo!


    dott.Nicola Blasi
    specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.
    BARI


Discussioni Simili

  1. Uovo chiaro.
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03/02/2010, 08:54
  2. Sono gravida???
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17/01/2010, 11:04
  3. Cervelletto e fossa cranica posteriore
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/04/2010, 08:19
  4. Pillola e dolori
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29/11/2009, 11:42
  5. Ecografia a vescica piena
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/07/2010, 20:36
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896