Utente 149XXX
Salve, sono un ragazzo di 18anni e soffro di acne cistica dall' età di 16 ma grazie le cure del mio dermatologo riesco a tenerla sotto controllo(tranne qualche periodo di ricaduta nei mesi freddi).Le cure consistono in un ciclo di antibiotici minocin 100mg (che prendo da ottobbre a giorni alterni e lo interromperò nei i mesi estivi),clindamicina gel 1% la sera dopo essermi lavato il volto con sapone bioderma sebium e dopo un impacco di acqua borica,e la mattina dopo essermi lavato il volto con il mio sapone metto la crema bioderma sebium akn.
Il mio quesito riguarda però la mia alimentazione,tra l'altro scrupolosamente senza grassi, conservanti e cibo spazzatura e ricca di frutta, frutta secca,pesce e verdura.So dell'interazione tra latte, carboidrati e acne, quindi è priva di latticini e cerco di mangiare integrale.
Ho potuto notare su me stesso che quando esagero col cibo, anche se salutare, la mia acne ne risenta.Ho provato a limitare le dosi ma facendo sport ho perso subito peso(sono 190cm e 57kg).
Dunque volevo sapere se il mio peggiorare quando mangio molto possa essere dovuto ad un fattore nervoso,oppure ci sia veramente una relazione tra le due cose?
Se dovesse esserci relazione tra i due fattori come posso metter su qualche chilo senza peggiorare la mia acne,che in questo periodo non mi sta dando troppi problemi?
In attesa di risposta vi porgo cordiali saluti e ne approfitto per ringraziarvi dell'aiuto che mi darete.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
il rapporto ciboacne non lo definirei controverso, perchè è ormai molto chiaro, ma ancora forse pieno di retaggi culturali negativi. In realtà il cibo e l'acne non dovrebbero essere due cose da mettere a fianco, nel senso che non c'entrano niente. Questo in linea generale. Nel particolare, possono accadere alcune cose non che peggiorano l'acne ma possono peggiorare il quadro clinico. Se lei ha un'acne su cute molto reattiva, cibi piccanti o molto proteici possono portare a vasodilatazione con aumento del rossore, non dell'acne.
L'unico dubbio riguarda se, variando la dieta, non vari la composizione del sebo in modo abbastanza significativo da provocare un'ostruzione del follicolo con conseguente formazione della pustola acneica.
Però questo non è mai, a mia conoscenza, stato dimostrato.
Direi di mangiare decentemente, curare bene l'acne e stare tranquillo, tutto qui

Un saluto

Mocci
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la tempestività con la quale mi ha risposto in maniera molto esaustiva, vorrei se possibile conoscere gli alimenti in genere variano la composizione del sebo in modo da provocare un 'ostruzione del follicolo...Nel frattempo la rigrazio in anticipo, e siccome so che il mio caso non è tra i piu' gravi capisco se vogliate dare la precedenza ad altri utenti.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Non è che noi siamo in un Pronto Soccorso per cui fare triage, semplicemente rispondiamo, in maniera assolutamente volontaria e a seconda dei nostri impergni lavorativi (spesso tanti) alle domande dell'utenza.
Il discorso che le ho fatto io sul cibo era ipotetico, nel senso che era l'unico tipo di interazione che da un punto di vista medico e razionalistico, avrei potuto immaginare fra cibo ed acne, tutto qui, ma non saprei quali cibi potrebbero avere un effetto del genere. Era una sorta di iperbole, che satva a significare che, secondo me e non solo, il cibo e l'acne non hanno rapporti, se non nel modo che le ho detto, tutto qui. Direi che fa molto di più una accurata e mirata detersione che una dieta.
Di più non so dirle, se non ripeterle di cercare di stare tranquillo e fare una dieta normale, in cui siano rappresentati tutti i nutrienti, congrua a l tipo di attività fisica da lei sostenuto e sufficentemente ricca e variata. Tutto qui.
Per il resto, siamo a disposizione, compatibilmente ai nostri impegni, ma presto o tardi, rispondiamo sempre a tutti.
Un saluto

Mocci
[#4] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Dr Mocci la ringrazio molto, la lascio proseguire nel suo lavoro, al prossimo consulto, arrivederci.