Utente 149XXX
salve
ho 27 anni e mio marito 31 siamo sposati da poco e quindi non abbiamo ancora provato ad avere dei bambini,abbiamo sempre praticato il coito interrotto.Da circa un anno mio marito soffre di secchezza al glande che si acuisce dopo i rapporti,abbiamo effettuato delle visite dermatologiche e gli è stata diagnosticata una balanopostite da curare con l'applicazione di creme specifiche.Siccome il problema non si è risolto abbiamo effettuato una consulenza andrologica e gli è stato diagnosticato un varicocele di III grado, confermato anche con un' ecografia scrotale, l' andrologo gli ha consigliato di operarlo.Mio marito ha effettuato uno spermiogramma i cui valori sembrano un pò alterati,premetto che è la prima volta che fa un esame del genere e che la mattina era agitatissimo.Le riporto i valori presenti e le chiedo se con tali valori mio marito è fertile oppure no e se l'alterazione di alcuni di essi è dovuta al varicocele o a qualche altra causa a noi ancora sconosciuta.Abbiamo paura che ci possa essere qualche patologia irreversibile a causa della quale non potremo più avere dei bambini.

ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE
QUANTITA' 2.0 ml
COLORE bianco-grigiastro
ASPETTO torbido
COAGULO presente
FLUIDIFICAZIONE 32 minuti
VISCOSITA' aumentata
PH 6.5

CARATTERI MICROSCOPICI
NUMERO DI NERMASPERMI 32.000.000 ml
NERMASPERMI MOBILI EMISSIONE 50%
SPERMIOAGGLUTINAZIONE presente
FORME TIPICHE 60%
FORME DEGENERATIVE 40%
LEUCOCITI rari
EMAZIE rari
CRISTALLI rari
INDICE DI MOTILITA' 2:lenta
INDICE DI VITALITA' 1:>30% dopo 3 ore


Confidando in una sua risposta la ringrazio anticipatamente per la disponibilità e le porgo cordiali saluti.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,lo spermiogramma,ancorche' eseguito senza il rispeto dei criteri consigliati dalla OMS,evidenzia parametri che,a naso,non dovrebbero giustificare le paure espresse.Ricordo che lo spermiogramma esprime unicamente una presunzione di fertilita' statistica che va correlata cn l tempo da cui si cerca un figlio,con la diagnosi ginecologica e,principalmente,con la diagnosi andrologica.Quanto al varicocele,sara' l'andrologo di riferimento,in base all'esame obiettivo ed alla esperienza specifica,a decidere quando e se
sara' il caso di operare.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

un liquido seminale con tali caratteristiche di numero (concentrazione) di spermatozoi e di tale motilità ( apparentemente non brillante) dovrebbe essere confermato o smentito da un altro esame effettuato a distanza di 20-30 giorni.
Nel frattempo cercate di avere rapporti liberi e abbastanza frequenti al fine di ottenere una gravidanza
Una visita da uno specialista andrologo che possa valutare la vostra situazione ed, in particolare, quella di suo marito anche in funzione del varicocele diventa fondamentale.
A Caserta operano validissimi andrologi che può conoscere anche nel nostro sito
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio per aver risposto al mio messaggio,ieri eravamo molto in ansia e voi siete stati molto rassicuranti,ma i valori
FLUIDIFICAZIONE 32 minuti anzicchè 30 ,
VISCOSITA' aumentata,
SPERMIOAGGLUTINAZIONE presente anzicchè assente
FORME TIPICHE 60% anzicchè >65%,
FORME DEGENERATIVE 40% anzicchè <30%,
EMAZIE rari e CRISTALLI rari anzicchè assenti
non sono preoccupani? speriamo che sia solo colpa del varicocele.
Buon Lavoro
[#4] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile signora

Le consiglio di far sottoporre suo marito a visita uro-andrologica.
Per ulteriori informazioni la rimando al mio sito internet in cui trova una sezione interamente dedicata ai problemi di fertilità.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un esperto andrologo,con certificata esperienza nel campo della fisiopatologia della riproduzione ,sapra' consigliarVi in merito alla interpretazione dei numeri e delle percentuali espresse da uno spermiogramma.Cordialita'.
[#6] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la vostra continua disponibilità ad ascoltare e rassicurare gli altri,almeno fino alla prossima visita andrologica saremo più tranquilli.