Utente 131XXX
Gentili Sig.ri Medici,
sono un uomo di 35 anni, senza particolari patologie, ma mi capita abbastanza spesso di "sentire" che il mio cuore batte a frequenza bassa, anche per esempio durante il mio lavoro (in ufficio) oppure in casa durante momenti di inattività. Però questo succede anche dopo i pasti, quando invece la frequenza dovrebbe leggermente aumentare. Misurando il battito mi è capitato di sentirlo spesso tra i 50 e i 55 battiti al minuto, ma in più di un'occasione ho rilevato 47 o 48 battiti al minuto. Ho controllato in un paio di occasioni la mia pressione sanguigna ed è risultata generalmente nella norma (130 su 85). Aggiungo che non pratico attività agonistiche regolarmente, ma suono la batteria in un gruppo rock-blues, anche se per mancanza di tempo dedico a questo strumento non più di un paio d'ore la settimana. Secondo voi è il caso di chiedere una visita cardiologica oppure sarebbe una richiesta esagerata?
Grazie anticipatamente per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la bradicardia se sinusale, ossia con battito regolare, non è affatto una patologia. Stia perciò sereno.
Saluti