Utente 149XXX
Buona sera MediciItalia,
Sono un ragazzo di 14 anni,non saprei,è da un po'di tempo che cerco una risposta sul web e adesso sono arrivato a pensare che il modo più facile per trovarne una sia proprio chiederla.Sarei curioso di sapere se sarebbe possibile avere la fimosi più di una volta,come ho già detto adesso ho 14 anni e non riesco a scappellare il glande se non con forza ed infine non del tutto ma solo per metà del glande al massimo perchè dopo sento come se qualcosa mi stesse bloccando anche se non voglio,inoltre se provo a forzare leggermente oltre il massimo di dove sono arrivato comincio a sentire un leggero dolore,ieri ho provato a scappellare un po' più del solito e dopo ho sentito alcuni dolori,inoltre quando il pene è semieretto e urino comincio a sentire un dolore mediamente forte,per non parlare di quando una volta scasualmente sono riuscito a far fuoriuscire dello sperma dal pene,avevo 12 anni,ma non ci pensavo più di tanto,ho sentito un dolore atroce.Ho fatto il possibile per spiegarmi meglio,se ho sbagliato qualcosa perdonatemi,anche riguardo alla sezione,da quanto ho letto su internet il mio problema dovrebbe riguardare l'andrologia,se ho sbagliato qualcosa perdonatemi...

Saluti e grazie...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovane lettore,

quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta.

A questo punto, senza perdere altro tempo prezioso, parli con i suoi genitori, consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Comunque ulteriori informazioni precise può trovarle nell'approfondimento del collega Maio:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42220.

Se desidera infine altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780.

Un cordiale saluto.