Utente 150XXX
Gentilissimo dottore,le scrivo per avere un suo parere sulla situazione di mio marito.
Risultato azosopermico(2 spermiogrammi a confermarlo), sottoposto ad ecografie, esami genetici, del sangue
e visti i risultati (nessun problema genetico ed FSH 9,55 LH 3,02 TESTOSTERONE 37,0 PRL 71) si è sottoposto ad
un intervento di TESA Bilaterale (ha un testicolo ritenuto)con 10 agobiopsie eseguite in totale.
L'esito è stato: BLOCCO MATURATIVO A LIVELLO DEGLI SPERMATIDI, COMPONENETE LEYDIGIANA PRESENTE.non sono stati trovati spermatozoi neanche dopo un controllo citologico ripetuto dopo 24 ore.

Volevo da lei un parere...forse una speranza, c'è qualche speranza di riuscire ad avere dei figli nostri?
Esistono delle cure?
Oppure, come dobbiamo accettare la diagnosi e rassegnarci completamente al responso?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
suo marito è stato ben indagato e già eseguito una Tese in cui non sono stati riscontrati spermatozoi maturi, ma solo spermatidi cioè le cellule da cui gli spermatozoi prendono origine.
Esistono nella letteratura medica delle segnalazioni di maturazione "in vitro" degli spermatidi e dell'uso delle cellule ottenute per una ICSI. Si tratta però di pratiche da considerarsi assolutamente sperimentali e piene di rischi per un corretto sviluppo genetico delle cellule e conseguentemente del prodotto del concepimento
Allo stato attuale delle cose e anche in considerazione della sua età credo che sia piu' realistico per voi vagliare le possibili alternative.
La saluto cordialmente
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la risposta.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille.
Cordiali Saluti