Utente 150XXX
ho avuto un rapporto sessuale,anale per la precisione,e durante la penetrazione ho sentito un dolore lancinante alla punta del pene,subito ho guardato cosa succedeva,e ho visto che avevo del sangue sul glande,tamponando ho osservato che la lacerazione è al frenulo,la perdita di sangue è cessata subito ma nei giorni a seguire ho notato che sia sul glande che su tutta la pelle che lo avvolge ci sono tante piccole lacerazioni,poi sempre sul glande ho notato che c'era una specie di pellicina che veniva via,pensando ad un'irritazione ho usato un detergente intimo.non ho avuto rapporti sessuali per circa quattro giorni,ma quando c'ho riprovato non sono riuscito ad avere un'erzione soddisfacente e tutt'ora oggi dopo una settimana non riesco ad avere un'erezione normale.volevo chiedervi è una cosa di cui preoccuparsi?e soprattutto come dovrei comportarmi?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,Le ricordo che il pene merita...piu' rispetto...per cui,fino a quando non sara' avvenuta la cicatrizzazione,Le consiglio di astenersi dai rapporti sessuali.Cordialita'.