Utente 697XXX
Salve a tutti, volevo chiedere un'informazione sull'utilizzo di cialis one day.
Sono un ragazzo di 26 anni e da circa due anni, soffro di prostatite acuta, dolori sovvrapubici e nella zona perineale, e difficoltà diurinare
Premetto che ci sono dei periodi in cui le cose sembrano andare meglio e altri peggio, ma dall'inizio ho subito avuto problemi diccoltà di mantenimento dell'erezione nei rapporti. Il mio urologo mi ha fatto provare cialis 10 mg all'occasione, e devo dire che anche per 2-3 giorni le cose sembrano tornare come prima, anche con erezioni mattutine, ormai scomparse. Dato che la situazione non migliorava, sempre il mio urologo mi ha prescritto cialis one day per un mese, ora la mia domanda è questa:
1-Da quello che ho capito potrei prenderla anche a giorni alterni, è possibile?
2-L'uso quotidiano di questo farmaco, ha qualche effetto indesiderato in caso dovessi fare dello sport?
Grazie per l'attenzione
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ho la sensazione che stia navigando a vista...Non esiste una correlazione stretta tra la prostatite acuta (che si cura),la disfunzione erettile e l'utilizzo del tadalafil in dosi variabili,comunque lausibili solo se inserite in un piano terapeutico strategico e non occasionale.Non vi sono effetti collaterali negativi per la pratica sportiva,anzi...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 697XXX

Iscritto dal 2008
Forse ho tralasciato troppe cose e me ne scuso, per curare la prostatite ho fatto svariati cicli di antibiotici anche di un mese, alfalitici, omnic e così via!Con risultati non ottimali, poichè i problemi non vanno via.
Quello che non mi spiego è il perchè da quando ho iniziato ad avere questi problemi di prostata, ho iniziato ad avere queste disfunzioni.
Se non esistono relazioni allora perchè al mattino non ho più erezioni? se di colpo non ho più desiderio sessuale,ho difficoltà di mantenimento dell'erezione?
Cosa mi consiglia di fare?
Grazie
Saluti


[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non esiste una correlazione diretta tra disturbi prostatici e disfunzione erettile.Cio' non significa che la prostatite non incida sulla resa sessuale.
Penserei,comunque,ad una occasionalita' della contemporaneita' deli eventi clinici.Le erezioni mattutine non hanno alcun valore clinico.Il calo del desiderio sessuale puo' essere secondario al disagio sessuale percepito.
Quanto alla difficolta' nel mantenimento dell'erezione,ho la sensazione che non sia stata posta una corretta diagnosi andrologica,il che giustificherebbe i quesiti che ci pone.Cordialita'.