Utente 134XXX
Gentilissimo dottore,
mio padre ieri ha ritirato le analisi del sangue e ha notatio di avere il colesterolo a valore pari a 240. Volevo chiederle,visto che mio padre è un soggetto iperteso e prende la pasticca per tale problema (anche se ultimamente la sua pressione si è drasticamente abbassatta riportando valori pari a 100 su 70), se questa è una situazione preoccupante. Domani si recherà dal medico curante per mostrargli le analisi.
Inoltre come puo' ridurre tale valore elevato?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'ipercolesterolemia, assieme ad ipertensione arteriosa, diabete, fumo, sedentarietà rappresenta un importante fattore di rischio cardiologico, ma sulla eventuale terapia da adottare, dietetica o farmacologica, dovrà pronunciarsi il curante.
Saluti