Utente 100XXX
gentili dottori, grazie in anticipo per la disponibilità.
vorrei sapere, hiv a parte, quali sono gli esami specifici da fare per scongiurare o individuare le numerosissime mst e soprattutto dopo quale periodo "finestra" da un unico rapporto potenzialmente a rischio.
ho letto urinocoltura, tampone uretrale ed esami sangiue per epatiti, sifilide e epstein-barr, sono giusti?ma dopo quanto tempo?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
la maggior parte degli esami per le MST si fanno solo se ci somno dei sintomi, non così alla cieca. Diverso è il caso delle sierologie, per l'HIV e le epatiti, che hanno un periosdo finestra di qualche m,ese.
Più rapida è la sierologia per Lue: già dopo 15 -20 giorni l'esame più sensibile della batteria (ma non rientra in quelli di screening, che necessitano di almeno 1 mese) inizia a postivizzarsi.
Ma, mi spiace, non funziona così: lei rischia, poi fa 1000 esami, perloppiù inutili. Alcuni vanno fatti altri no, sennò non c'è senso. Le consiglio di appoggiarsi e farsi consigliare da uno specialista dermatologo di buon livello, non uno quealsiasi.

Saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la sollecita risposta.
Non volevo procedere in effetti ad esami fai da te, ma essendo passato poco tempo da un rapporto a rischio cercavo solo di capire la tempistica per i vari esami.
due soli quesiti ulteriori:
come si chiama l'esame più sensibile per la sifilide, il vdrl?
lei quindi ritiene che anche in assenza di sintomi specifici, un urinocoltura sia del tutto inutile?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Sì, ritengo inutile l'effettuazione di esami così, alla cieca senza sintomatologia, a meno che non sia stato rapporto con persona con patologia in atto (es. uretrite ecc.).
L'esame più sensibile per la sifilidaè l TPHa.
mA mi raccomando, non faccia niente senza consiglio medico.

Cari saluti

Mocci
[#4] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Grazie nuovamente.
Provvederò a contattare uno specialista della mia zona e poi le farò sapere.
Un saluto
[#5] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Egregio dottore, volevo aggiornarla sulla mia situazione.
Ho fatto una visita presso un importante dermatologo che mi ha detto che secondo lui non ho nulla nè vi sono elemnti che facciano pensare che abbia nulla, mi ha confermato che in mancanza di sintomi fare esami è assolutamente inutile.
Mi ha solo fatto fare per precauzione gli esami sierologici.
al momento ho provveduto a fare in anticipo in realtà rispetto ai canonici e raccomandati periodi-finestra (li ho dovuti anticipare per motivi logistici e organizativi ma li rifarò a tempo debito) e cioè dopo 23 giorni dall'unico rapporto a rischio vdrl e tpha e hiv, tutti negativi.
Volevo chiederle due cose, premesso che ripeterò il test hiv fra pochissimo e poi a 3 mesi:
1)la prima se secondo lei devo ripetere il tpha anche a 30 giorni come sostengono alcuni suoi colleghi su siti vari
2)se mi conferma, ma solo a livello informativo per conoscere la sua opinione in merito, ciò che mi ha detto lo specialista di cui le ho parlato e cioè che la sifilide ormai è davvero rara e lui (le assicuro che è primario di un importante ospedale e professore universitario)non vede un caso da 15 anni.
Grazie come sempre per la Sua disponibilità e per quella dei Suoi colleghi
La saluto cordialmente
[#6] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Mi intrometto per smentire la notizia secondo la quale la sifilide sia oramai rara perchè è decisamente il contrario, cioè si tratta di patologia in aumento e di comune osservazione, in particolare nella forma secondaria. Dal momento che si diagnostica anche con gli esami sierologici quanto affermo non è una constatazione personale ma la realtà. Molto verosilmente il professore ha detto questo per tranquillizzarla, e certamente ha ragione a fare questo perchè la sua storia non è sospetta. Ho dovuto tuttavia fare questa precisazione per evitare di fornire informazioni scorrette.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio dottore per il contributo.
La mia era solo una curiosità a titolo informativo.
Distinti saluti