Utente 150XXX
salve mi rivolgo a lei per un problema che riguarda mio padre a marzo 2009 gli e stato amputato il moncone del piede sx causa ulcera ma fino ad ora mio padre continua ad avere dolore atroce a tal punto di non dormire volevo sapere se e normale dato che ogni quindicici giorni si reca in clinica per le medicazioni e il problema lo poniamo ai medici curanti ma non abbiamo risposte soddisfacenti volevo sapere se secondo lei e necessario farlo visitare ad uno specialista perche per noi non e normale la cosa e secondo lei ci puo essere qualcosa di grave dato che mio padre dice che il dolore non e in quanto la ferita ma lo sente sotto il piede restante la ringrazio per tutti i consigli che mi puo dare considerando che abitiamo in provincia di bergamo vorrei sapere se conosce qualcuno di valido in questi problemi grazie distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ho capito cosa sia stata amputata esattamente.
Perchè potrebbe trattarsi della sindrome "dell'arto fantasma" che è la persistenza di una sensazione anomala di un arto o di una parte di un arto dopo la sua amputazione e si tratta di una cosa "normale" per l'esistenza di uno schema corporeo che persiste nonostante non giungano impulsi nervosi ai centri corticali.
Per tale ragione le chiedevo cosa e "quanto" sia stato amputato esattamente.
Comunque queste spiegazioni dovrebbe richiederle con gentilezza, ma con altrettanta determinazione ai curanti di suo padre.
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
vi ringrazio per avermi risposto e mi scuso se non sono stato in grado di spiegarmi a mio padre e stato sottoposto al amputazione del piede sx sino alla caviglia praticamente mio padre gli e rimasto il tallone e basta e mi domandavo se e normale che dopo un anno ha ancora molto dolore e la ferita non ancora guarita e poi come e possibile che dopo aver eseguito l"ultima visita anno riscontraro ancora una piccola infezione noi chiediamo ai medici Molto gentilmente ma le risposte sono sempre quelle (va bene o bisogna aspettare )io sono preccupato perche dopo un anno ci potrebbero essere dei miglioramenti io chiedo a lei e normale o e meglio che lo visitano degli specialisti se e si dove posso recarmi vi ricordo che il piede di mio padre e un piede vasculopatico molte grazie distinti saluti
[#3] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
vi ringrazio per avermi risposto e mi scuso se non sono stato in grado di spiegarmi a mio padre e stato sottoposto al amputazione del piede sx sino alla caviglia praticamente mio padre gli e rimasto il tallone e basta e mi domandavo se e normale che dopo un anno ha ancora molto dolore e la ferita non ancora guarita e poi come e possibile che dopo aver eseguito l"ultima visita anno riscontraro ancora una piccola infezione noi chiediamo ai medici Molto gentilmente ma le risposte sono sempre quelle (va bene o bisogna aspettare )io sono preccupato perche dopo un anno ci potrebbero essere dei miglioramenti io chiedo a lei e normale o e meglio che lo visitano degli specialisti se e si dove posso recarmi vi ricordo che il piede di mio padre e un piede vasculopatico molte grazie distinti saluti

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per fare il punto della situazione forse un consulto con un chirurgo vascolare potrebbe chiarirvi alcuni aspetti oscuri. Si faccia consigliare dal suo curante.