Utente 927XXX
Salve...ho effettuato una plastica al frenulo la scorsa settimana in quanto durante i rapporti sessuali il frenulo era decisamente troppo sensibile e mi provocava a mio avviso un eiaculazione precoce..sono quindi in via di guarigione e vorrei sapere in che modo dovrei medicarlo e se posso velocizzare la cicatrizzazione con qualke pomata ( il mio dott.. mi ha dato il LUAN..ma se non sbaglio è un desensibilizzante e non un cicatrizzante)
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,contatti il chirurgo operatore e si faccia consigliare un cicatrizzante nelle varie forme,anche se il processo cicatriziale puo' essere ritardato dalle erezioni notturne,verso le quali non e' possibile intervenire.Ancora un po' di pazienza...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 927XXX

Iscritto dal 2008
ho già effettuato una plastica al frenulo.
adesso mi vorrei circoncidere perchè vorrei diminuire notevolmente la sensibilità del glande che mi provoca eiaculazione precoce e anche per un discorso igienico.

L'intervento è decisamente meno invasivo dato che non devono togliermi il frenulo? devo solo togliere la pelle che ricopre il glande.. quindi tempi di recupero sarebbero inferiori?

altri consigli?

grazie anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la circocisione non e' un intervento banale,bensi' richiede un'attenzione particolare,tutelando l'aspetto funzionale ed estetico.Quanto ai tempi medi di recupero,essi sono certamente maggiori rispetto a quelli legati ad una frenulectomia (in assenza di complicazioni).Non e' detto che lo stesso intervento dia luogo ad una desensibilizzazione...Cordialita'.