Utente 299XXX
Gentili dottori
Da qualche anno mio marito ha una candidosi al glande che i ermatologi hanno curato con canesten, lavaggi con acqua borica e diflucan 250 mg cps da ripetere 1 cp al mese. Dopo il diflucan i disturbi del prurito scompaiono per ricomparire puntualmente dopo un mese. Ormai sono 6 mesi che si va avanti a diflucan 1 cp al mese e anch'io per non avere l'effetto ping-pong. So che alcuni prescrivono una cura con diflucan 1oo mg per 10gg di fila. E' giusto che si continui così a 1 capsula al mese o non è forse il caso di fare una cura + sostenuta? Mio marito essendo asmatico (allergico) fa utilizzo tutti i giorni dei puff cortisonici.Grazie per una risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Leggendo la sua richiesta, ed anzitutto sconsigliando vivamente la continuazione di una terapia farmacologica di quel tipo, per il rischio di significative tossicità

(non so se sia il vostro caso ma è lecito affermare che tali terapie debbono essere sempre assunte sotto prescrizioni e controllo medico e debbono terminare quando deciso dal Medico stesso; non possono altresì essere reiniziate quando si ritiene "opportuno")

non credo che sia il caso di pensare ad una nuova cura, ma è quantomai opportuno capire il perchè di una verosimile candidosi recidivante, la quale può celare situazioni dismetaboliche od altro: il tutto pertanto deve essere chiarito in sede diagnostica e no nterapeutica in prima istanza, assieme al dermatologo di vostra fiduzia, anche con esami strumentali e laboratoristici, se necessario.

cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore

Le comunico che il ns dermatologo ha comunque intenzione di proseguire per altri 6 mesi con 1 cps diflucan 250 al mese per questa ragione mi domandavo se non fosse stato meglio prendere 1 volta sola per un ciclo di 10gg diflucan 100.
La ringazio per un ulteriore commento
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
non commento mai le terapie già impostate degli altri Colleghi Dermatologi, per ovvi motivi e per impossibilità di conoscere i quadri clinici specifici di ogni caso da questa sede.
segua i dettami del suo Specialista.

carissimi saluti.
Dott. LAINO