Utente 131XXX
Buonasera. Sono una ragazza di 23 anni sposata da un anno. Prima di mio marito ho sempre avuto rapporti protetti con il preservativo e cosi come con mio marito. Da qualche mese prendo la pillola anticomcezionale e ho rapporti non protetti. Mi sono comparse delle verruche anogenitali e sono andata dal ginecologo. Mi ha diagnosticato dei condilomi ma solo esterni, almeno sembra.
Mi ha prescritto una pomata aldara per 40 gg. Siccome mi è stato spiegato che si contrae sessualmente pensavo di far fare un controllo a mio marito. Lui non presenta alcun problema esterno. C'è un'altro modo per contrarre questi condilomi? Che tempo di incubazione ha? E' possibile prenderli da un rapporto con il preservativo? Mio marito in passato ha avuto rapporti non protetti ma non ha problemi visbili.
Che tipo di esame posso fargli fare? A che specialista mi devo rivolgere?
Vorremmo in futuro avere un figlio puo essere un problema?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,stop al panico!E' prasi che,in una coppia,se un partner contrae una malattia sessuale,anche l'altro deve sottoporsi preliminarmente ad una visita specialistica e compiere un percorso terapeutico e/o di profilassi.
Capisco gli interrogativi che si pone e ci trasmette ma,per prima cosa una visita andrologica o venereologica e' mandataria.La fertilita' non e' minacciata.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta, mi ha tranquillizzato molto.
Volevo sapere se secondo lei la crema aldare può dare dei risultati sui condilomi, vorrei cercare di evitare l'intervento.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...e' una terapia che puo' dare risultati.Cordialita'