Utente 103XXX
buongiorno, volevo sapere qual è la cura di una fistola ombelicale e se è neccessaria un operazione. grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signore
quella che lei descrive potrebbe essere una ONFALITE, cioè una infiammazione dell'ombelico che può portare anche alla formazione di secrezioni maleodoranti. Il trattamento consiste nell'uso di disinfettanti ed antibiotici locali. In alcuni casi selezionati, in presenza di ascessi, potrebbe essere necessario il drenaggio chirurgico. Le consiglio quindi una valutazione dal suo medico curante ed eventualmente da un chirurgo di fiducia.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
il mio medico del lavoro ha iniziato a darmi una crema antibiotica ma per ora non c è nessun miglioramento.
in caso di fistola quali sono i disturbi che provoca?
io per ora ho solo un continuo spurgo di liquido dall ombelico e leggero dolore nel toccare la parte superiore dello stesso.
[#3] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
dimenticavo, all interno dell ombelico si vede una specia di linguetta di carne che esce.
[#4] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signore
giustamente il suo medico curante le ha prescritto una terapia farmacologica, tuttavia gli effetti di qualunque farmaco non sono immediati.
L'infiammazione dei tessuti ombelicali genera la produzione del liquido che lei descrive con produzione di un tramite tra il punto di formazione e la cute, determinando appunto una fistola. Il trattamento mira ad eliminare l'infezione. Se non ci si riesce con la terapia farmacologica puòà essere necessario un intervento chirurgico.
Ribadisco quindi la necessità di effettuare una visita chirurgica

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
gentilissimo dottor nardacchione, ho eseguito una visita chirurgica nel più breve possibile e sono stato operato subito visto che il chirurgo ha diagnosticato una onfalite e non una fistola.
praticamente un pelo ha fatto infezione all interno dell ombelico. mi è stato rimosso il tutto e ora sto eseguendo delle medicazioni.
visto che ormai l arrossamento se ne è andato del tutto chiedo se è possibile ricominciare l attività sportiva visto l alta sudorazione che ho.
grazie per la sua cortesia e porgo distinti saluti
[#6] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signore
possiamo dire tutto è bene ciò che finisce bene. Mi fa piacere che la nostra ipotesi diagnostica abbia trovato conferma ma soprattutto che lei sia quindi riuscito a risolvere il suo problema.
Per quanto riguarda la ripresa dell'attività sportiva personalmente le suggerirei di attendere la completa cicatrizzazione della ferita, per evitare che la stessa possa infettarsi.
Tuttavia maggiori indicazioni le potrà fornire il collega che ha effettuato l'intervento e conosce meglio di me la sua situazione clinica.

Cordiali saluti