Utente 151XXX
Salve,ho 33 anni e il 14/12/2009 sono caduto all'indietro facendo snowboard procurandomi TRAUMA CONTUSIVO POLSO DX CON FRATTURA SCOMPOSTA EPIFISI DISTALE RADIO E APOFISI STILOIDE ULNARE TRATTATA CON RIDUZIONE E 32 GIORNI DI GESSO.Ho iniziato fisioterapia per 4 settimane ma persiste il dolore a livello ulnare e non riesco ad effettuare pronosupinazione, pertanto mi rivolgo a uno specialista che evidenzia PLUS ULNARE CON INVERSIONE CURVA VOLTA RADIALE e mi prescrive TC,RM,RX comparativo.RM:ESAME ESEGUITO NEI 3 PIANI DI ORIENTAMENTO SPAZIALE CON SEQUENZE DI STUDIO SE T1 E T2 PESATE SENZA SOPPRESSIONE DI GRASSO.A LIVELLO DELL'ESTREMO EPIFISIARIO DEL RADIO SI APPREZZA RIMA DI FRATTURA METAEPIFISIARIA CHE PARE ESTENDERSI ALLA FOSSETTA ARTICOLARE PER LO SCAFOIDE CON ASPETTO MODICAMENTE INGRANATO NEL MONCONE DIAFISIARIO.NEL FOCOLAIO DI FRATTURA SI APPREZZA IPERINTENSITA' DI SEGNALE IN T2 COME DA TESSUTO FIBROCALCIFICO IN VIA DI RIPARAZIONE.NON SI DOCUMENTANO MALALLINEAMENTI DELLE FILIERE CARPALI IN PARTICOLARE APPARE CONSERVATO LO SPAZIO ARTICOLARE SCAFOLUNATO CON RICONOSCIMENTO MORFOLOGICO DELL'OMONIMO LEGAMENTO.MINIMA IPERINTENSITA DI SEGNALE IN T2 DELLE SPONGIOSE MIDOLLARI DELLO SCAFOIDE E SEMIULNARE SU BASE EDEMIGENA REATTIVA.PRESENTA VERSAMENTO DI LIQUIDO NELLA RIMA ARTICOLARE SCAFORADIALE.A LIVELLO DELLA TESTA ULNARE SI RILEVA RIMA DI FRATTURA COMPOSTA DELLA BASE DELL'APOFISI STILOIDE CON IPERINTENSITA DI SEGNALE IN T2 DELLE SPONGIOSE MIDOLLARI PER EDEMA REATTIVO.NON SONO APPREZZABILI ALTERAZIONI DEI RAPPORTI ARTICOLARI DELLA RUD NEL PIANO ASSIALE(ESAME SEGUITO CON APPOGGIO ULNARE)MENTRE NEL PIANO LONGITUDINALE SI APPREZZA UNA MODICA VARIANZA IN PLUS DELL'ESTREMO ULNARE CUI CONSEGUE STIRAMENTO DELLA FIBROCARTILAGINE TRIANGOLARE.SUL VERSANTE DORSALE DELL'ATTACCO RADIALE SI APPREZZA UNA LIEVE E CIRCOSCRITTA IPERINTENSITA DEL SEGNALE IN T2 CON VERSAMENTO DI LIQUIDO IN SEDE ARTICOLARE CON ROTTURA PARCELLARE.TC:L'ESTREMO ULNARE ESAMINATO IN PRONOSUPINAZIONE APPARE SUBLUSSATO DORSALMENTE E MIGRATO DISTALMENTE CON DIASTASI DELL'ARTICOLAZIONE RUD.A questo punto un referto è:SI EVIDENZIA PLUS ULNARE ASSOCIATO A ALTERAZIONE DELL'ANGOLO VOLTA RADIALE.CONSIGLIATO INTERVENTO DI ARTROSCOPIA+OSTEOTOMIA EDR+INNESTO CRESTO ILIACA.Un altro medico invece consiglia:TRATTAMENTO DI KAPANDJI SAUVE(ARTRODESI RADIOULNARE DISTALE).Se ho capito bene devo decidere se farmi tagliare l'ulna e fissarne l'apofisi ulnare con viti all'epifisi radiale; oppure farmi tagliare il radio per metterci un cuneo allungandolo e riprendendo l'inclinazione lievemente spostatasi, e fare un ulteriore intervento al legamento rotto(il triangolare se ho capito bene). Fatto sta che effettivamente il polso dx è tuttora più largo di 1 cm del polso sx. che operazione consigliereste? quale la + sicura?fare una visita artroscopica?.Necessito di un polso mobile e forte in quanto artigiano elettricista ed appassionato di moto, downhill,sci,snowboard,bici,palestra. Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Matteo Bianchi
24% attività
16% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
E' necessario visitarla e visionare gli esami diagnostici fatti per risponderle;
in generale un artroscopia (per trattare il legamento triangolare e la parte articolare cartilaginea radiocarpale)e l'intervento di Kapanji (per risolvere il plus e la lussazione della RUD) danno ottimi risultati;
sono disponibile a visitarla e trattarla
distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la cortese risposta, ma quello che mi lascia perplesso della Kapandji è il fatto di lasciare l'ulna "a penzoloni"; questa cosa non potrebbe danneggiare i muscoli o le parti molli in caso di urto eventuale ad esempio? Un chiodo che fissa l'apofisi ulnare all'epifisi radiale sarà più solida che ricostruire la TFCC? Lei effettua interventi anche di artroscopia? Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Matteo Bianchi
24% attività
16% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
nessun danno ai muscoli o parti molli diverso dal danno che subirebbe ora;
l'epifisi è fissata stabilmente con una grossa vite;
la riparazione o reinserzione della cartilagine triangolare è un problema a parte e artroscopico(eseguo artroscopie);
saluti
[#4] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Ora prenoterò una visita artroscopica per avere un quadro completo;le comunicherò gli esiti.Avevo capito(forse male) che la vite avrebbe evitato l'intervento alla TFCC. Arrivederci e grazie della risposta