Utente 151XXX
Da queasi 10 anni soffro di qs disturbo che si estrinseca in: dolore a basso ventre a destre (zona taglio appendicite per intendersi) con sensazione di peso. Il tipo di dolore sembra muscolare superficiale piuttosto che viscerale. Il dolore come se fosse collegato si estende fino al testicolo dx e fino all'inguine e parte della gamba dx. Quando aumento di peso anche di poco aumenta di molto il fastidio e in qs gg visto che sta peggiorando ho deciso di scrivervi. Anche elastici di tuta e/o slip se rigidi contribuiscono tanto che spostandoli dalla zona il dolore diminuisce. Ho un leggero sollievo tentando di massaggiare da disteso il nervo crurale a partire dall'inguine. Disteso su divano o letto è peggio che seduto (normalmente sono in ufficio o in auto .. facendo 50.000 km annui).
Gli esami fatti tipo visita urologica, eco, eco doppler, visita chirurgiche varie hanno escluso ernia inguinale o alla schiena e varicocele ... con un unico sospetto verso una cruralgia. Il problema si presenta ciclicamente anche se adesso è molto più fastidioso della media. Un ultima opinione è stato di un probabile problema all'anca a partire dalla contrattura e dolore dei muscoli adduttori che ha scoperto per caso il medico che mi fatto l'anoscopia causa emorroidi.
Il mio medico di base non sa come procedere ma il fastidio persiste ed esiste e mi logora doverci convivere giorno e notte.
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, una volta accertato, come sembra, che tale problematica non è secondaria a qualche elemento di natura chirurgica le consiglierei di rivolgersi ad un centro di Terapia del Dolore che solitamente sono afferenti ai Servizi di Anestesia e Rianimazione del proprio Ospedale.
Li, dopo valutazione , decideranno se intervenire con terpia infiltrativa o proseguire con una farmacologica per os per dolore neuropatico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta, in qs gg partendo dal presupposto che il tutto parta dalla schiena ho provato a massaggiare con crema per dolori alla schiena e sembra decisamente migliorare ... ! Che sia il caso di valutare un problema a colonna vertebrale o più semplicemente approfondire il mal di schiena più o meno frequente che potrebbe avere come riferimento il basso ventre ?
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Certo, andrà valutata col suo medico la possibilità di TC al rachide e/o di RMN. Comunque anche se in questo caso non vi sono indicazioni chirurgiche si valuterà l'ipotesi fisioterapica o quella presentata nella mia prima replica.