Utente 140XXX
Buongiorno,volevo chiedere un vostro parere in attesa di un consulto con un andrologo. Mi sono state riscontrate delle microcalcificazioni che sto curando con vitamina E e ionoforesi piu alcune igniezioni. Il dolore che provavo prima in erezione è pressoche scomparso (sono in cura da 3 settimane). Domenica dopo un rapporto mi è venuto un dolore (più un fastidio) sull'asta del pene. Mi spiego, non avvero nessun dolore ma alla leggera pressione della zona sotto il glande, a pene a riposo, sento questo fastidio che si protrae per tutta l'asta per un secondo o due e poi passa. Volevo chiedervi cosa potesse essere e se poteva essere semplicemente una sorta di infiammazione dovuta alle microcalcificazioni di cui sopra. Saluti
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lei descrive una tepaia per Peyronie, a 24 anni è veramente eccezzionale, ma se è quello recidiva con facilità alla sua età però risponde molto bene a terapèia medica. Senta il colleega che l' ha in cura. Tutto questo ad essere pessimisti, ad essere ottimisti nulla di che, ma di qua non posso sapere.